Quantcast

Refugees Welcome, una riflessione sul futuro afghano

Sabato 27 novembre, alle 17, presso la Sala Bianca del Sociale, si terrà l'incontro "Quale futuro per il popolo afghano?"con il giornalista Alidad Shiri

I Lions Club Como Host, Lions Club Como Lariano, Lions Club Plinio il Giovane e l’associazione Refugees Welcome Italia organizzano l’incontro dal titolo “Quale futuro per il popolo afghano?”, che si terrà sabato 27 novembre alle ore 17 presso la Sala Bianca del Teatro Sociale di Como, in via Bellini 3. Lo spunto arriva dalla nuova edizione del libro “Via dalla pazza guerra. Un ragazzo in fuga dall’Afghanistan”, edito da Harper Collins e scritto da Alidad Shiri. Dopo essere fuggito dall’Afghanistan venti anni fa, quando era solo un bambino, Alidad è giunto in Italia nel 2005 e oggi è un giornalista, nonchè collaboratore di diverse varie associazioni umanitarie. In questo libro, l’autore ha raccontato il suo lungo viaggio arricchendo la nuova edizione con riflessioni sulla drammatica situazione attuale, la condizione delle donne, i possibili scenari futuri per il popolo afghano.

Quale futuro per il popolo afghano Refugees welcome

Per l’occasione, l’autore dialogherà con Rahila Saya, giornalista e attivista afghana, accolta in Italia alla fine di agosto, Andrea Quadroni, giornalista del quotidiano La Provincia, Nello Scavo, inviato speciale di Avvenire, autore di importanti inchieste sulle rotte dei migranti e il traffico di esseri umani e l’attrice Marina Sorrenti, che leggerà alcuni passi del libro.

Entrata libera con green pass. Prenotazione obbligatoria con mail a andreacorti@libero.it fino ad esaurimento posti.

L’incontro è organizzato in collaborazione con la Libreria UBIK di Como.
Con l’adesione di: Rete Porto Sicuro, Rete scuole di italiano, Miledù, Lachesi, Como Accoglie, Osservatorio giuridico per i diritti dei migranti
Con il contributo di: Confedilizia Como , Cremeria Bolla, Clerici Tessuto Spa, Hotel Metropole Suisse, Enoteca Fuori dal Comune.