Quantcast

Il sabato perfetto della Comonuoto: a segno anche gli uomini con super-Shvedov

Quattro volte a segno lui, poi Marchetti con tre. La formazione del presidente Bulgheroni strappa tre punti importanti

Quattro reti di Shvedov, tre di Marchetti. Il resto una squadra compatta ed unita che coach Zimonijc ha saputo plasmare in queste settimane nonostante le difficoltà negli allenamenti. Una bella Comonuoto Recoaro supera il Camogli (11-9) nella seconda giornata del campionato di A2 maschile di pallanuoto e sale a quota 4 in classifica. La gara odierna, giocata a Monza, ha visto un grosso equilibrio per i primi tre tempi, poi il colpo di reni di Pellegatta e compagni: 4-1 nell’ultimo periodo e allungo decisivo. Successo che vale e che dà morale alla truppa del presidente Bulgheroni. I ragazzi completano così il sabato perfetto della Comonuoto che, nel pomeriggio, ha visto il successo (vedi link sotto) della formazione femminile di A1 a Milano.

 

Decisivo l’ultimo quarto come detto: con Gennari, Marchetti, Shvedov e Beretta a segno. Camogli fermato dalla difesa lariana per un successo importante.

COMO NUOTO RECOARO-SPAZIO R.N. CAMOGLI 11-9

COMO NUOTO RECOARO: F. Viola, S. Shvedov 4, F. Bet, A. Rosano’, M. Birigozzi, Y. D’antilio, M. Beretta 2, G. Gennari 1, E. Ciardi, J. Pellegatta, G. Marchetti 3, M. Fusi 1, N. Filippelli. All. Zimonjic

SPAZIO R.N. CAMOGLI: L. Gardella, A. Beggiato 3, A. Iaci, G. Pirrone, G. Rossi 1, A. Cambiaso 1, P. Ruggieri, M. Monari 3, L. Barabino, M. Morello, F. Licata, A. Cuneo 1, E. Caliogna. All. Uras

Arbitri: Bianco l. e Alessandroni

Note

Parziali: 3-2 2-3 2-3 4-1 Uscito per limite di falli: Fusi (Co) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como 1/7 + 2 rigori, Camogli 6/13. Nel primo tempo ammonito il tecnico Zimonjic (Co), nel terzo tempo ammonito il tecnico Uras (Ca).