Quantcast

Synlab San Nicolò, un nuovo mammografo per Como

SYNLAB San Nicolò Como ha annunciato l'introduzione di un nuovo mammografo digitale 3D all'interno della sua sede di viale Innocenzo

A circa un mese dalla comunicazione di un investimento in ambito pneumologico, SYNLAB San Nicolò Como annuncia l’introduzione di un nuovo mammografo digitale 3D all’interno della sua sede di viale Innocenzo XI, 70. Un investimento importante, che la struttura comasca ha scelto di sostenere per garantire alle donne del territorio opportunità diagnostiche ancora più avanzate.

Mammografo 3D Synlab San Nicolò Como

Cosa cambia con questa importante novità? Sappiamo che la diagnosi precoce del cancro al seno oggi è perseguibile soprattutto mediante l’esecuzione della mammografia, accertamento diagnostico che studia forma e struttura della mammella, ad oggi nella maggior parte dei casi eseguito con tecnologia 2D. Il nuovo mammografo introdotto da SYNLAB San Nicolò consente di ottenere una visione 3D con uno studio stratigrafico della mammella che è un dettaglio importantissimo se consideriamo che saranno così individuabili anche quelle lesioni di piccole dimensioni o profonde, normalmente invisibili alla tecnologia 2D. Chiave di volta di questo innovativo strumento è l’utilizzo della tecnologia di Tomosintesi, in grado di ridurre le sovrapposizioni tra strati e acquisire una visione totale del seno, aumentando notevolmente la capacità di rilevare lesioni invasive e riducendo al contempo i cosiddetti “falsi positivi”.

Grazie alla lungimiranza della direzione di SYNLAB San Nicolò, la città di Como e, in particolare, tutte le donne del territorio potranno beneficiare di un’importantissima risorsa in campo medico-diagnostico.