Quantcast

Lunedì del Cinema: D’Annunzio “Il cattivo poeta” foto

Uno dei titoli più acclamati della scorsa stagione torna per i Lunedì del Cinema Gloria. Sergio Castellitto è un vecchio Gabriele D’Annunzio diretto da Gianluca Jodice in un film che ha il potere di far rivivere con forza e suggestione il Vittoriale sul lago di Garda dove è stato girato l’immagine. Insieme alla casa-monumento appena restaurata, anche il suo celebre inquilino ci viene restituito con un’immagine diversa.

Gianluca Jodice , al contempo regista e sceneggiatore della sua opera prima, porta con coraggio al cinema il poeta più controverso nonché personaggio pubblico tra i più complessi della vita politica e culturale italiana dello scorso secolo, cercando di restituirgli quanto più possibile sfumature di spirito.

Il Cattivo Poeta narra la storia di un giovanissimo caporale fascista, Giovanni Comini, che viene convocato dal ministro Starace al fine di svolgere un compito delicato: sorvegliare Gabriele D’Annunzio, sempre più insofferente al fascismo tanto che Mussolini teme possa minare l’alleanza con la Germania nazista, e cercare di soddisfare, nel limite del possibile,  le richieste del poeta. Venuto a sapere che Mussolini è in procinto di recarsi in Germania per essere ricevuto da Hitler, D’Annunzio chiede a Comini di organizzare un incontro col Duce, perché possa cercare di dissuaderlo dai suoi propositi.

lunedì del cinema

Ci troviamo nel 1936, dunque al tramontare della vita del poeta che si aggira per il Vittoriale, sua dimora e prigione, come farebbe un fantasma o un vampiro, non a caso lo stesso regista paragona la sua figura a quella del Nosferatu. Ma l’ umana di D’Annunzio  si rivela attraverso momenti di lucidità e umorismo, nonché paranoica follia, e naturalmente nostalgia per un passato e per una libertà ormai perduta per sempre.

Per fortuna, nell’umanizzare d’Annunzio, non gli si leva, nonostante le sequenze di vero e proprio decadentismo in cui si lascia andare all’uso di cocaina, la sua aura profetica che gli valse il soprannome di «Poeta Vate». L’occhio del protagonista diventa il nostro stesso occhio. Assieme a lui assistiamo alla fine di un mito. Un mito ossessionato dalla propria giovinezza e dai topi che, come una terribile allegoria, dilagano e subentrano nella sua casa

Spazio Gloria via Varesina – Como

15 novembre

IL CATTIVO POETA

di Gianluca Jodice

Italia, 2020

Inizio film ore 21

Ingresso intero € 7,  ridotto € 5 (under 20 e over 65)
Ingresso riservato ai soci ARCI. Prevendita online consigliata
E’ necessario essere muniti di Green Pass.

Spazio Gloria via Varesina 72 – Como
Info: www.spaziogloria.com