Quantcast

Dal 13 al 28 novembre tornano le escursioni didattiche in collaborazione con Ersaf

Dopo la pausa forzata del 2020, torna CamminaForesteUrbane, l’evento promosso da ERSAF in collaborazione con Legambiente Lombardia per far conoscere le aree boschive urbane e periurbane e promuovere nuove progettazioni partecipate di rinverdimento. Nato in occasione del Forum Mondiale sulle Foreste Urbane del 2018, organizzato dalla FAO a Mantova, l’invito di CamminaForesteUrbane è stato accolto nella prima edizione con 25 appuntamenti su tutto il territorio lombardo, coinvolgendo diverse migliaia di cittadini, tra cui numerose scolaresche. Nel 2019 le camminate sono diventate 31, accompagnate da tante iniziative collaterali quali concerti, spettacoli, mostre, attività educative, giochi, messa a dimora di nuovi alberi. Quest’anno, in cui all’iniziativa si è aggiunto il sostegno di Lipu, CAI e Federparchi, gli appuntamenti saranno 45. L’impegno dunque si amplia, coinvolgendo un centinaio di realtà territoriali quali associazioni, scuole, comitati locali che organizzano passeggiate guidate in aree di forestazione urbana, parchi regionali e PLIS nel periodo tra sabato 13 e domenica 28 novembre, con attenzione particolare a domenica 21, Giornata Nazionale degli Alberi.

«Confesso che temevo che questa edizione non riscuotesse il successo delle altre, a causa del periodo difficile che il nostro paese ha vissuto e sta vivendo ancora – dichiara Alessandro Fede Pellonepresidente di ERSAF, ente di Regione Lombardia –. Sono felice di essere smentito dal numero delle iniziative organizzate. Evidentemente la sensibilità sul tema ambientale e sul futuro del pianeta è fortemente cresciuta, anche a causa della pandemia che ci ha indotti a riflettere sul nostro sistema di vita. E gli impegni presi dalle recenti sessioni del G20 e della COP26 fanno sperare che questa sensibilità sia arrivata anche ai vertici più alti delle istituzioni mondiali. Non c’è tempo da perdere. Ognuno deve fare la sua parte. E, per quanto ci riguarda, ERSAF sta facendo la sua».

In provincia di Como le escursioni CamminaForesteUrbane saranno: Brenna e Carugo – Riserva naturale Fontana del Guercio – domenica 21 novembre Canzo – Val Ravella – domenica 28 novembreCantù – Boschi di Fecchio – venerdì 19 novembre

Durante l’escursione, aperta gratuitamente a tutti, saranno raccolte le firme su un appello per aumentare gli spazi verdi e tutelare quello che già esiste. Aderendo, ciascun firmatario esprime la volontà di prendersi cura degli alberi e della natura, di voler contribuire attivamente a custodire il verde pubblico con attenzione e lungimiranza, chiedendo alle istituzioni pubbliche di estendere e far vivere nuove foreste urbane avviando processi di collaborazione e cura partecipata, perché ogni umano possa vivere vicino ad un albero e goderne i tanti benefici.

«Oggi più che mai alberi e foreste sono una componente vitale di comunità sane, vivibili e sostenibili in tutto il mondo: aiutano a definire un senso di identità e ad accrescere il benessere delle persone – sostiene Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia –. Per questo ci rivolgiamo direttamente agli amministratori comunali, perché assumano un impegno concreto a sostenere la forestazione urbana e aumentare le superfici verdi che circondano le nostre città, così indispensabili alla valorizzazione della bellezza del paesaggio, alla fertilità del suolo, al sostegno della biodiversità e al contrasto degli effetti sempre più drammatici della crisi climatica. Con CamminaForesteUrbane2021 visitiamo le foreste urbane delle nostre città, impariamo ad osservarle ed ascoltarle, condividendone la bellezza e comprendendo il valore di questo importante capitale naturale».

Tutti i dettagli per le informazioni e le iscrizioni agli appuntamenti sul sito:

https://www.ersaf.lombardia.it/it/patrimonio-agroforestale/foreste-regionali/visitare-le-foreste/camminare-le-foreste/camminaforeste-urbane-2021

ersaf camminaforeste