Quantcast

Como, apre lo sportello della soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio

Lo sportello, aperto presso l'Archivio di Stato di via Briantea, riceverà il lunedì dalle 9 alle 15, con l'alternanza di due funzionari

La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese ha accolto con favore la richiesta avanzata dall’Ordine degli Architetti di Como in sinergia con L’Ordine dei Geometri, degli Ingegneri, dei Periti Industriali e degli Agronomi Forestali, di offrire agli utenti della Soprintendenza (liberi professionisti di varie categorie oltre che amministrazione pubbliche ed enti locali) la possibilità di incontrare a Como, presso uno sportello dedicato, i funzionari responsabili della tutela dei beni architettonici e paesaggistici per la città e la provincia.

Archivio di stato sportello soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio

L’Archivio di Stato di Como, anch’esso ufficio periferico del Ministero della Cultura, a partire dal mese di novembre mette a disposizione gli spazi necessari presso la sua sede di via Briantea 8. Il ricevimento settimanale dello sportello è previsto nella giornata di lunedì dalle ore 9 alle ore 15, con l’alternanza dei due funzionari responsabili per la Provincia di Como.

L’iniziativa renderà meno disagevoli gli spostamenti degli utenti e darà concretezza al rapporto di maggior vicinanza tra Istituzioni pubbliche e cittadini, promuovendo, oltre a questo, anche la collaborazione virtuosa con l’archivio di Stato, i cui fondi archivistici sono fonte di conoscenza e testimonianze necessarie alla tutela del territorio e del patrimonio culturale.