Quantcast

Gli eccessi della notte di Halloween: a 13 anni in ospedale ubriaca, aggressioni e incidenti foto

La giovanissima ricoverata a Tradate in osservazione. Il dettaglio della nottata, vari interventi sul territorio

La serata di Halloween ed i suoi eccessi. L’episodio più sconcertante arriva da Turate – via Galilei – dove ieri sera alle 22 sono intervenuti carabinieri e personale sanitario per soccorrere una ragazzina 13enne con sintomi evidenti di intossicazione etilica. E’ stata ricoverata all’ospedale di Tradate in osservazione e trattenuta tutta la notte.

 

Ma ci sono stati anche altri episodi che hanno costretto forze dell’ordine e personale 118 ad intervenire.

A Tavernerio – via Risorgimento – dopo la mezzanotte ferito e portato in ospedale ad Erba un ragazzo 14enne. E’ caduto malamente e si è infortunato. Non è grave, ma è in osservazione.

A Porlezza, ore 2,30, aggressione dai contorni da chiarire in via Cuccio. Un uomo di 34 anni a Gravedona con l’ambulanza.

 

Altri due interventi per persone che si sono sentite male per alcool: ad Erba, ore 2,40 (via Milano), ambulanza per soccorrere una ragazza 21enne (ospedale ad Erba), a Como poco dopo (via Palestro) una donna 45enne portata via dal personale del 118 per intossicazione etilica: per lei ricovero al Valduce per smaltire l’eccesso di alcool.

 

Ancora interventi nella notte di Halloween: ore 3,40 a Como, piazza Volta, un 17enne a terra dopo la caduta dalla bicicletta per cause da accertare. Portato anche lui in ospedale al Sant’Anna. Ed alle 4,15 a Figino Serenza, via don Luigi Meroni, lo scontro fra auto con i conducenti (21enni) feriti e ricoverati in ospedale a Cantù. Condizioni non gravi.