Quantcast

La protesta degli autisti di Asf rientra lentamente: oggi sono 50 le corse saltate foto

Ancora personale in malattia, ma la situazione è in miglioramento. Ieri sfiorata quota 200.

Molto meglio di ieri e della scorsa settimana. Anche se qualche studente e pendolare è rimasto lo stesso a piedi aspettando le corse successive dei pullman. Rientra, sia pure lentamente, la protesta degli autisti di Asf dopo l’accordo raggiunto ieri tra azienda e sindacati. Un’intesa che ha soddisfatto le parti con la stessa Asf a chiedere l’immediato ritorno alla normalità, straordinari compresi, per poter coporire tutte le corse in progranmma. Il tutto potrebbe concretizzarsi entro qualche giorno anche se, come detto, i numeri di oggi sono nettamente più bassi di quelli dei giorni scorsi.

 

Qui le rispettive posizioni dopo il summit di ieri

 

I disagi maggiori sono legati al personale ancora in malattia e che dovrebbe rientrare in questi giorni. A quel punto l’operatività dei mezzi di Asf dovrebbe tornare piena in tutta la provincia. In particolare negli orari scolastici