Quantcast

Anche oggi disagi sui pullman: saltano altre corse, timori per la settimana prossima foto

Il numero esatto non c'è ancora. Incremento dei dipendenti in malattia, l'azienda:"Ogni sforzo per ritornare alla normalità appena possibile"

Ieri siamo arrivati a quota 160 secondo il dato ufficiale di Asf Autolinee. Oggi la quantificazione esatta non c’è ancora, ma non dovremmo essere molto distanti. Ancora corse dei pullman di Asf Autolinee saltate sul territorio comasco. Una conferma che arriva direttamente dalla direzione dell’azienda anche se sui numeri manca ancora la certezza. Di sicuro, pure oggi, molti utenti rimasti in attesa alle fermate. Va detto che al sabato, però, i turni da coprire – anche per l’assenza degli studenti – sono decisamente meno. Dunque, alla fine il dato dovrebbe essere certamente più contenuto rispetto a ieri. Ma i disagi restano e ci sono stati pure in giornata.

 

E come ieri e il giorno precedente resta da capire se i molti dipendenti a casa in malattia sono una diretta conseguenza dell’obbligo del green pass sui luoghi di lavoro oppure no. La nota di ieri di Asf non lo ha escluso, puntando anche l’indice sull’improvviso numero di dipendenti che hanno inviato in azienda un certificato di malattia. Da parte di Asf anche una ammissione sulla ormai cronica assenza di autisti. “Stiamo cercando di offrire un servizio adeguato alla nostra utenza – fanno sapere i vertici aziendali – pur nella complicazione del momento. Prevediamo di offrirlo anche nei prossimi mesi. Al momento tutto il personale in servizio – anche quello viaggiante – è pienamente operativo”.

Ovviamente crescono le preoccupazioni in vista della prossima settimana quando ci saranno – come anche ieri – le scuole a pieno regime sul territorio. “Cercheremo di risolvere i disagi entro questi giorni” conclusono da Asf pur consapevoli che questa inattesa situazione è uno scoglio non facile da superare nell’immediatezza.