Quantcast

Quarto mese consecutivo in zona bianca:”Con i vaccini torniamo alla nostra libertà” foto

Attilio Fontana ed i dati, incoraggianti, arrivati oggi dal MInistero:"Andiamo bene anche con le scuole anche senza la rigide restruizioni di un anno fa"

Il presidente Fontana lo mette in evidenza sulla sua pagina di Facebook: la nostra regione rimane, in modo virtuoso, in zona bianca da ormai di verse settimane. Quattro mesi per la precisione. La sua soddisfazione oggi nel post appena ricevuti i dati del Monitoraggio del Ministero della Salute.

 

La #Lombardia supera il quarto mese consecutivo in zona bianca, con numeri incoraggianti e ancora in discesa, nonostante sia trascorso ormai un mese esatto dall’inizio delle scuole e le restrizioni non siano più quelle rigide dello scorso anno.

Il report del monitoraggio settimanale da parte della Cabina di regia di Iss e Ministero della Salute certifica che il tasso di incidenza per 100 mila abitanti è sceso da 22,2 a 18,3; quello di occupazione dei posti letto in area medica dal 6 al 5%, mentre resta stabile al 4% quello delle terapie intensive.

Leggo i dati dello stesso periodo dello scorso anno, quando ricordo si facevano meno tamponi e avevamo in atto più misure restrittive e rafforzo la mia convinzione che i vaccini ci stiano riportando alla vita e alla libertà. Spero che questo conforti e rassicuri anche coloro che nutrono ancora qualche dubbio.

 

I DATI ODIERNI: CONTAGI IN CALO IN TUTTA LA REGIONE

diminuiscono i ricoverati nei reparti (-3). A fronte di 105.469 tamponi effettuati, sono 288 i nuovi positivi (0,2%, tasso davvero basso). In provincia di Como sono 13 i positivi in isolamento

Dati generali 15 ottobre

I dati di oggi:

– i tamponi effettuati: 105.469, totale complessivo: 15.855.225

– i nuovi casi positivi: 288

– in terapia intensiva: 56 (+2)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 297 (-3)

– i decessi, totale complessivo: 34.112 (+4)

 

I nuovi casi per provincia:

Milano: 92 di cui 31 a Milano città;

Bergamo: 33;

Brescia: 44;

Como: 13;

Cremona: 10;

Lecco: 4;

Lodi: 8;

Mantova: 5;

Monza e Brianza: 17;

Pavia: 24;

Sondrio: 13;

Varese: 5.