Obbligo e proteste

Green Pass obbligatorio per il lavoro da domani, a Como due manifestazioni di chi è contrario

Regolarmente autorizzate dalla Questura cittadina. Una venerdì in piazza Verdi, l'altra sabato in centro città

Contro alla rovescia per l’entrata in vigore del green pass obbligatorio per tutto il mondo del lavoro (da domani 15 ottobre). E contestualmente a questo obbligo per tutti i settori del lavoro, ecco anche due manifestazioni per chi è contrario, entrambe autorizzate dalla Questura di Como regolarmente. Una domani mattina in piazza Verdi (zona Teatro Sociale), definita dagli organizzatori come presidio solidale, l’altra invece sabato pomeriggio in piazza Cavour.

 

Per l’eventio di domani il luogo di ritrovo è piazza Verdi alle ore 10,30 per poi proseguire alle 12.30 con un’assemblea pubblica nella quale analizzare i vari tempi in discussione in queste settimane per chi non ha il certificato per l’accesso a vari luoghi, tra cui quelli di lavoro. L’intenzione – spiegano gli organizzatori con una mail diffusa in queste ore – è quella di supportare chi non entrerà al lavoro, per scelta o inaccessibilità, e di farlo con una contestazione pacata.

 

leggi anche
ingresso scuola studenti al caio plinio con green pass per insegnanti
La novità
Green Pass, il premier Draghi firma il Dpcm: da venerdì controlli in tutti i luoghi di lavoro

 

leggi anche
ingresso scuola studenti al caio plinio con green pass per insegnanti
Il documento
Green Pass obbligatorio dalla metà di ottobre: niente licenziamento, ma si resta senza stipendio

 

 

commenta