Quantcast

Marinai di Genova e di Como, gemellaggio e simpatia al sacrario di Garzola foto

Accolti dal sindaco Landriscina. Legame importante tra le due comunità. Le immagini.

Più informazioni su

Bella celebrazuione al Sacrario degli sport nautici a Garzola il sindaco Mario Landriscina insieme alla delegazione dell’Associazione Nazionale Marinai Italiani di Como ha accolto la delegazione Anmi di Genova. Le due delegazioni dallo scorso giugno sono legate da un gemellaggio, che ha già portato i marinai comaschi in visita a Genova. Oggi la delegazione genovese ha reso la visita di cortesia: dopo la messa sono stati accompagnati a visitare il sacrario, poi ai monumenti del centro storico e a Villa Olmo, dove si trova il monumento ai marinai dal quale hanno gettato una corona di fiori nel lago come da tradizione, hanno navigato in battello tra le bellezze del Lario, e infine sono stati in visita allo Yacht Club.

incontro marinai di como e di Genova sacrario di Garzola

«È stato un onore e un piacere partecipare a nome della città a questa occasione di incontro e di scambio culturale – commenta il sindaco – Il gemellaggio tra le delegazioni dell’Anmi di Como e di Genova esprime un legame importante, non solo in seno all’associazione ma anche tra le due città. Tengo inoltre a sottolineare il prezioso ruolo che rivestono le associazioni d’arma, in questo caso l’associazione dei marinai italiani, nel mantenere vivo il sentimento patrio, la memoria storica, lo spirito, il legame con il territorio».

«Diversi fattori hanno contribuito a creare questo legame, poi ufficializzarlo con l’atto di gemellaggio – spiega Antonio Fiorito, presidente Anmi Como – C’è un doppio significato, storico e culturale. La sede di Anmi Genova è intitolata all’ammiraglio Luigi Mascherpa, un eroe della seconda guerra mondiale, nato e cresciuto a Genova e trasferitosi poi a Como dove ha vissuto per diversi anni. Nella nostra città si è distinto, al punto che il Comune gli ha intitolato una via ad Albate e i suoi cimeli sono conservati al museo storico».

 

incontro marinai di como e di Genova sacrario di Garzola

 

«Il gemellaggio è previsto dallo statuto dell’associazione ma con Como si è creato un rapporto naturale di fratellanza – ha detto l’ammiraglio Giulio Scarlino, presidente Anmi Genova – Noi genovesi siamo sempre un po’ restii, ma devo dire che qui a Como abbiamo trovato un ambiente molto bello e ci è stata riservata un’accoglienza calorosa. E’ una soddisfazione e un piacere poter fare questa visita accompagnati dagli amici comaschi».

Più informazioni su