Quantcast

Il drammatico schianto di Tavernola sabato notte: il cuoco canturino senza scampo foto

E' caduto dopo lo scontro con un'auto. Polizia locale al la voro per ricostruire l'esatta dinamica dello schianto tra i due mezzi. Mario Stranges deceduto al Sant'Anna

Sono gli agenti della Polizia locale ad occuparsi della ricostruzione del drammatico incidente costato la vita – nella notte vtra sabato e domenica – ad un 31enne cuoco (in un ristorante in Svizzera) Mario Stranges, domiciliato nel canturino, originario della Calabria. Il ragazzo, da quanto accertato, stava rientrando dal lavoro con la moto quando, mentre percorreva via per Cernobbio a Tavernola, per cause ancora da chiarire si è scontrato con un’auto all’incrocio con la via Conciliazione. Per lui un volo pauroso sull’asfalto e condizioni appare subito gravissime.

 

Soccorso dall’automedica del 118 e dall’ambulanza della Croce Rossa, è stato portato d’urgenza al Sant’Anna ma i medici non hanno potuto salvare la vita a Mario. Secondo incidente mortale nel comasco in due giorni: la notte prima, nel territorio di Luisago, caduta dalla moto e decesso per un 30enne di Bregnano. Anche lui stava rientrando dal lavoro quando è avvenuto lo schianto contro il marciapiede.

 

Stranges abitava a Cantù, come detto. La sua moto è andata quasi distrutta nel violento impatto con la vettura. E le sue condizioni sono apparse subito critiche. Polizia locale impegnata a ricostruire l’esatta dinamica e le responsabilità.