Quantcast

Accademia Giuditta Pasta e Casa Della Musica insieme per Como

Più informazioni su

    Come dice il motto, l’unione fa la forza e, senza scomodare Newton, questo è ancor più vero quando c’è ampia similitudine e unità di intenti tra le forze in campo. Così è per l’ Accademia di Musica e Danza “Giuditta Pasta” di Como e La Casa della Musica che ora hanno “casa comune” in Palazzo Valli Bruni, storica sede dell’Accademia in via Rodari, e , soprattutto, condivideranno l’ideazione e la realizzazione di una serie di eventi musicali, e non solo, che abbracceranno tutte le arti. Tra le prime attività programmate il progetto Terezin a metà ottobre e il Festival a Due Voci dal 18 al 21 novembre in concomitanza con la giornata mondiale della filosofia. Inoltre La Casa della Musica presenterà con l’Accademia la serie di “Incontri alla casa della musica”, ovvero un ciclo di incontri a cadenza mensile di presentazioni e performance di natura artistica e letteraria. Gli eventi saranno l’occasione per l’apertura al pubblico degli spazi di Palazzo Valli Bruni.

    Roberta Di Febo, direttore e fondatore dell’Accademia “Giuditta Pasta”, nel presentare la novità, ha appellato il Maestro Bruno Dal Bon, Fondatore e Presidente della Casa della Musica, non come vicino o inquilino, ma come nuovo padrone di casa, evidenziando, così, la totale comunione tra i due enti: “La collaborazione nasce con l’obiettivo di valorizzare la musica nello scenario nazionale ed internazionale”. Il mio obiettivo è sottolineare il valore della musica in tutte le sue forme artistiche, anche per il loro aspetto più spirituale. Una collaborazione di cui siamo fieri, che completa il percorso artistico e didattico che sto portando avanti da anni con docenti e studenti”.

    La Casa della Musica  è nata a Como nel 2010 da un gruppo di musicisti ispirati dall’esperienza dell’Université Populaire de Caen, fondata dal filosofo Michel Onfray, che decisero di fondare l’UPDIM – Università popolare di musica di Como. In cinque anni sono stati organizzato oltre 800 tra incontri, seminari e laboratori musicali dove sperimentare l’uso critico di ogni sapere e l’interazione e la pratica del dialogo come strumento per accedere alla conoscenza. Da queste iniziative, nel 2014 è nata l’Associazione Casa della musica con l’idea di creare una vera casa della musica aperta a tutti. Un luogo dove la musica possa ritrovarsi, un luogo di incontro, di scambio di idee, di produzione, di confronto. Un “luogo laboratorio” che possa ogni giorno essere un punto di riferimento per il musicista o il semplice appassionato, un luogo di musica e di parole, di riflessione e di condivisione di esperienze musicali diverse. Un luogo che possa dar vita a nuovi progetti culturali per la città collegati a microeconomie. Un luogo dove la musica torni ad essere un elemento di conoscenza e di coesione e non solo di svago o di intrattenimento.

    Dalla prima sede nei locali della Circoscrizione in via Collegio dei Dottori l’associazione ha traslocato in altri luoghi fino ad approdare, oggi, a Palazzo Valli Bruni grazie all’Accademia “Giuditta Pasta”. Un unico indirizzo che va oltre la sede fisica, ma intende perseguire un progetto culturale per la città di Como supportato dall’assessore alla Cultura Livia Cioffi che ha suggellato con la sua presenza la presentazione ufficiale della collaborazione.

     

    Calendario di eventi:

    Terezin 17 ottobre: vuole dedicare la settimana del 17 ottobre di ogni anno alla memoria degli artisti di Terezin trucidati a Birkenau. Il progetto prende il nome dal ghetto nazista di Terezín dove furono imprigionati dal 1941 al 1944 migliaia di musicisti, artisti, poeti, letterati, tra cui ricordiamo Gideon Klein, Viktor Ullmann, Pavel Haas e Hans Krása. Quest’anno i concerti del 16 e 17 ottobre saranno dedicati alla Porrajmos, lo sterminio delle popolazioni (Rom, Sinti, Manush, Kalé).

    Il Festival A Due Voci sarà per la prima volta promosso nell’ambito della Journée mondiale de la philosophie patrocinata dall’UNESCO che si festeggerà in tutto il mondo il 18 novembre. Durante le giornate dal 18 al 21 novembre si esibiranno i vincitori della Call For Projects con progetti sul tema musica, filosofia e i rapporti tra queste e la parola.

    Follow us:

    Instagram: @accademiagiudittapasta

    Facebook: @Accademia di Musica e Danza Giuditta Pasta

     

    L’Accademia di musica e danza Giuditta Pasta è  un forte punto di riferimento territoriale nella didattica Musicale e Coreutica, strettamente collegato con essa è il Liceo Musicale e Coreutico Giuditta Pasta, unico nella provincia di Como ed è il terzo liceo coreutico attivo in tutta la Regione Lombardia. L’ Accademia di musica e danza Giuditta Pasta di Como ha dato il via ai Corsi Accademici di musica conformi al programma ministeriale del Conservatorio in attesa di accreditamento universitario, e ai Corsi Accademici di danza classica e contemporanea conformi al programma ministeriale DDL01, in attesa di accreditamento ministeriale.

    Accademia di Musica e Danza “Giuditta Pasta” da settembre ha attivato i corsi di danza, di strumento e canto. Sarà possibile iscriversi ancora per tutto il mese di ottobre per effettuare delle lezioni di prova gratuite. La peculiarità dei corsi dell’Accademia consiste nell’applicazione della filosofia educativa unica in tutta Europa nominata “La Pedagogia dell’Arte”. Si tratta di una didattica specifica per bambini e adolescenti volta alla crescita sana ed equilibrata attraverso il talento e la creatività.

     

     

    Più informazioni su