Quantcast

Da oggi Casnate diventa la casa del volley: inizia la Libertas, domenica c’è Albese foto

Debutto per i ragazzi di Battocchio contro Cuneo, le ragazze del presidente Crimella oggi sono in Calabria. Domenica derby con il Club Italia

Da oggi il Palafrancescucci di Casnate con Bernate diventa la casa del volley comasco. Ogni domenica pomeriggio la serie A2 (maschile e femminile) va in scena sul parquet che negli anni 90 ha ospitato la grande Comense del basket al femminile. Si parte oggi (ore 18) con la Libertas Cantù che ospita Cuneo, domenica prossima la Tecnoteam Albesevolley Como debutta in casa contro il Club Italia Milano.

 

La presentazione del match odierno di Cantù con coach Battocchio:“Sono molto contento di ritrovare il pubblico – commenta Coach Matteo Battocchio – perché è una cosa che è mancata molto la stagione scorsa. Chiaro che ritrovarlo contro quella che per me è la tifoseria numero uno d’Italia renderà ancora più bello ed emozionante questo momento. Finalmente ricominciamo! – aggiunge – Cuneo è un’ottima squadra, ha un roster importante che rispecchia le scelte fatte sul mercato. Hanno riportato nelle loro file Jacopo Botto, che è un giocatore di categoria superiore. Loro sono una delle candidate principali al salto di categoria: noi lo sappiamo, abbiamo il massimo rispetto per loro, però vogliamo essere protagonisti delle nostre partite. Vogliamo giocare forte e fare bene, iniziare le gare che contano, ed essere pronti a sfruttare i loro eventuali ‘passaggi a vuoto’. Arrivano da un precampionato in crescendo con sfide contro realtà di altissimo livello e fare esperienze importanti, come il torneo in Francia. Noi, invece, abbiamo avuto alcuni problemini, soprattutto nelle ultime settimane, e purtroppo non abbiamo avuto modo di ‘testarci’ al completo contro squadre della nostra categoria continuativamente. Da questo punto di vista pagheremo un pochino, ma siamo consapevoli che dovremo giocarcela a riconquistare il terreno perduto su altre situazioni. Dovremo sicuramente farci trovare pronti se loro ce ne daranno la possibilità”.

 

Ambrogio Molteni, il presidente del Pool Libertas Cantù:”E’ un momento ancora difficile per le società sportive, gli sponsor faticano a rispondere alle chiamate. Per sopravvivere realtà di vertice come la nostra ha bisogno del supporto del pubblico al palazzetto. Il Palafrancescucci ha una capienza importante, anche con le limitazioni in corso può accogliere centinaia di spettatori. Rivedere tanti tifosi sugli spalti credo sia il migliore premio per i ragazzi, i tecnici e lo staff che stanno lavorando dall’inizio di agosto per questo debutto e anche per tutte le persone che operano dietro le quinte”.

 

Nella A2 donne il debutto di Albese avviene a centinaia di chilometri da casa. Alle 17 – diretta sul canale Youtube di Volleyball World, la squadra di coach Mucciolo (video sopranella presentazione) affronta a Soverato (Catanzaro) la squadra di casa, esperta della categoria. Un test subito molto impegnativo per le ragazze albesine, promosse tre mesi e mezzo fa nella massima serie. Domenica saranno a Casnate per il debutto casalingo. Per il presidente Crimella punta massima della storia del suo club a 47 anni dalla sua fondazione.