Quantcast

Saudade! Concerto del Conservatorio nella Casa del Fascio

Sta per entrare nell’ultimo mese di programmazione il lunghissimo festival “Il segno del Tempo” promosso in occasione dei 25 anni di autonomia del Conservatorio di Como. Partito a marzo si chiuderà il 24 ottobre con all’attivo decine di concerti, masterclass e incontri. Il Conservatorio Giuseppe Verdi per la città è il sottotitolo del festival ed è significativo di quanto sia da considerare l’istituto di alta formazione una risorsa per Como.

Domenica 26 settembre, nell’insolito contesto della Casa del Fascio in piazza del Popolo, il concerto per la città si intitola SAUDADE! e vede protagonista l’Ensemble di violoncelli del Conservatorio di Como. In programma musiche di:
Heitor Villa-Lobos, Bachianas brasileiras n. 1 e 5
Saudade! – Ensemble di violoncelli: Daniele Bogni, Marta Comunetti, Maria Ghilotti, Chiara Maffeis, Matilde Pesenti, Giulia Ramella, Camilla Rossi, Federica Rossi
Marianna Iencarelli, soprano
Guido Boselli, direttore

Le Bachianas brasileiras sono una serie di nove composizioni del musicista brasiliano Heitor Villa-Lobos, realizzate fra il 1930 ed il 1945. In queste opere l’autore mise insieme musica popolare brasiliana e musica classica nello stile di Bach (per l’appunto bachianas) con l’intenzione di realizzare una versione brasiliana dei “Concerti Brandeburghesi”. Questo omaggio a Bach venne realizzato anche da altri compositori contemporanei come Stravinskij e può essere ricompreso nella corrente musicale del Neoclassicismo. Tutti i movimenti della Bachianas posseggono due titoli, uno bachiano e l’altro brasiliano.
Bachianas brasileiras n° 1 per otto violoncelli (1932): venne composta nel 1930 e la sua prima esecuzione avvenne il 22 settembre del 1932. È costituita da tre movimenti:
Introdução (Embolada) – Animato
Prelúdio (Modinha) – Andante
Fuga (Conversa) – Un poco animato
Bachianas brasileiras n° 5 per soprano e otto violoncelli (1938-1945): questa è probabilmente l’opera più conosciuta del compositore e sicuramente la più eseguita fuori dal Brasile. Si compone di due movimenti:
Aria (Cantilena) – Adagio. Venne dedicata alla moglie Arminda Villa-Lobos. Il testo del brano è di Ruth Valadares Corrêa, e l’aria assomiglia a pagine come l’Aria sulla quarta corda di Bach o il “Vocalise” di Rachmaninov.
Dança (Martelo) – Allegretto. Il testo di questo movimento è di Manuel Bandeira, e fu eseguito per la prima volta nel 1945. Due anni dopo venne poi eseguito a Parigi.

L’Ensemble di violoncelli del Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Como nasce nel 2014, per volontà dei docenti di violoncello Daniele Bogni e Guido Boselli, per dare l’opportunità agli studenti delle due classi di interagire, stimolandosi a vicenda ciascuno con il proprio livello strumentale. Altro intento dell’Ensemble è dare l’opportunità agli studenti dei corsi più avanzati di cimentarsi come solisti eseguendo “soli” del grande repertorio operistico e non. Nato principalmente come esigenza didattica, l’Ensemble di violoncelli ha cominciato ad esibirsi in manifestazioni concertistiche organizzate presso l’Istituto di appartenenza. E’ stato presto apprezzato e invitato a suonare regolarmente in diverse rassegne concertistiche esterne al Conservatorio di Como tra le quali: il “Festival di Bellagio e il lago di Como”, “La scena musicale di Lipomo”, “I Concerti dell’Accademia musicale di Porto Ceresio”. Il repertorio dell’Ensemble comprende composizioni originali di H. Villa-Lobos (Bachianas Brasileira n° 1 e n° 5), J. Klengel, D. Popper, D. Conti, S. Dall’Ora (scritto appositamente per questo Ensemble) e trascrizioni da G. Verdi, G. Puccini, R. Wagner, P. Mascagni, C. Saint Saens, E. Bloch, G. Gershwin, M. Jackson. Alcune delle trascrizioni sono ad opera degli stessi docenti. Nell’Ensemble suonano gli studenti, in rotazione, delle due classi di violoncello, alcuni ex studenti già in professione, Daniele Bogni nel ruolo di primo violoncello, e Guido Boselli nel ruolo di direttore.

Domenica 26 settembre, ore 18.00

Palazzo Terragni (ex Casa del Fascio) Piazza del Popolo 4, Como

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-saudade-ensamble-di-violoncelli-e-voce-173351588267