Quantcast

L’estate è finita, iniziano i Lunedì del Cinema Gloria

Il Circolo Arci Xanadù torna a casa dopo un’estate girovaga proiettando film e film sotto le stelle,la home sweet home è il Cinema Gloria di via Varesina, 72 a Como e qui stanno per iniziare i Lunedì del Cinema, la rassegna di film di qualità che viaggia spedita verso il trentennale.

Sarà THE FATHER – NULLA È COME SEMBRA di Florian Zeller il titolo d’apertura, lunedì 20 settembre alle ore 21, una storia drammatica e al contempo avvincente che si aggiunge al lungo elenco di film che negli ultimi anni hanno affrontato demenza e Alzheimer – non tutti in maniera sufficientemente onesta e realistica – a dimostrazione di quanto sia cresciuta la sensibilità generale nei confronti del problema. Da Arrugas a Still Alice, Lontano da lei o l’Ella & John di Paolo Virzì, in molti si sono dimostrandosi capaci di raggiungere il pubblico. Mai come The Father, il regsta Florian Zeller, che è prima di tutto un pluripremiato romanziere e drammaturgo, ha voluto Anthony Hopkins come interprete principale ed è stato ricambiato con l’Oscar come miglior attore

Tra le vie residenziali della Londra benestante, Anne si reca a far visita al padre Anthony nel suo appartamento. L’uomo, ottantenne, è rammaricato quando la figlia gli annuncia un prossimo trasferimento a Parigi per raggiungere l’uomo che ama, e chiede cosa ne sarà di lui. Poco dopo, sempre in casa sua, Anthony trova un uomo seduto a leggere il giornale, il quale sostiene di essere il padrone di casa e il marito di Anne. Pur vivace e a tratti ben lucido, Anthony mostra sintomi del morbo di Alzheimer, dimenticando fatti, luoghi e persone. Nel rapporto con i suoi familiari e con la giovane badante Laura, ultima di una lunga serie, la vita di Anthony prosegue per frammenti confusi che la sua mente non riesce più a ricomporre.

“Desideravo che lo spettatore si sentisse sempre vicino ai personaggi. Raccontando di come si diventa genitori dei propri genitori, la storia ha al centro non tanto Anthony ma Anne, chiamata a scegliere tra il portare avanti la sua vita o dedicarsi a quella di suo padre” il commento di Zeller

 

Tra i 14 film in programma per la prima parte della rassegna fino al 20 dicembre, ci sono titoli che hanno scalato il box office stagionale come il ritratto di Gabriele D’Annunzio interpretato da Sergio Castellitto ne IL CATTIVO POETA, il triangolo amoroso nell’irrequieta ESTATE 85 di François Ozon, ma anche retrospetive come MADRE film del 2009 di Bong John-ho presidente di giuria all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, e quei film di qualità che non arrivano nei multisala, tra questi citiamo ROUBAIX, UNA LUCE, una produzione francese ispirata ad un caso di cronaca nera, il particolarissimo BOOK OF VISION di Carlo Shalom Hintermann e il bel film di Claudio Cupellini LA TERRA DEI FIGLI

Tutte le proiezioni iniziano alle 21 e sono tiservate ai soci Arci, il biglietto intero costa 7 euro e l’abbonamento per 14 film € 60. E’ obbligatorio esibire il Green Pass  

 

20 settembre

THE FATHER, NULLA È COME SEMBRA di Florian Zeller

27 settembre

ROUBAIX, UNA LUCE di Arnaud Desplechin

4 ottobre

LA TERRA DEI FIGLI di Claudio Cupellini

11 ottobre

MADRE di Bong John-ho

18 ottobre

ESTATE 85 di François Ozon

25 ottobre 

MARX PUO’ ASPETTARE di Marco Bellocchio

1 novembre

SULLA INFINITEZZA di Roy Andersson

8 novembre

MANDIBULES – DUE UOMINI E UNA MOSCA di Quentin Dupieux

15 novembre

IL CATTIVO POETA di Gianluca Jodice

22 novembre

BOOK OF VISION di Carlo Shalom Hintermann

29 novembre

IL GIOCO DEL DESTINO E DELLA FANTASIA di Ryûsuke Hamaguchi

6 dicembre

MATERNAL di Maura Delpero

13 dicembre

TITANE di Julia Ducournau

20 dicembre

FILM DA DEFINIRE

Spettacolo unico ore 21:00

Ingressi: intero € 7 – ridotto under 20 € 5
Abbonamento del ciclo (14 film) € 60
Prevendita online consigliata

Ingresso riservato ai soci ARCI  per poter assistere agli spettacoli sarà necessario essere muniti di Green Pass.

Rassegna organizzata dal Circolo Arci Xanadù Info: www.spaziogloria.com / arcixanadu@spaziogloria.com