Quantcast

Allerta gialla della Protezione Civile per il Lario già ferito: temporali e grandine in agguato previsioni

Previste precipitazioni di forte intensità su buona parte del territorio. Rinforzo del vento e tanta pioggia possibile.

Più informazioni su

La pioggia è già arrivata ieri in serata e in parte nella notte. Il peggioramento annunciato dagli esperti meteo è atteso per le prossime ore quando la Protezione Civile Regionale conferma l’allerta gialla su tutto iol territorio: è previsto l’ingresso dell’area depressionaria proveniente dalla Francia con moderato afflusso di aria fredda in quota. Giornata, dunque, perturbata con probabile attività temporalesca nel pomeriggio anche sulla pianura. Nel dettaglio, possibilità di rovesci e temporali anche persistenti nelle prime ore della notte su Alpi e Prealpi, specie settori occidentali. In mattinata precipitazioni a carattere di rovescio, anche persistente, in generale sui settori prealpini.

Dal pomeriggio rovesci e temporali sparsi possibili su gran parte della regione. L’attività temporalesca sarà accompagnata in particolare da precipitazioni intense e in qualche caso da grandine di dimensioni medio-piccole. Sussiste ancora una elevata incertezza riguardo le zone che saranno maggiormente interessate da attività convettiva, specialmente nella seconda fase tra il pomeriggio e la sera. Localmente saranno comunque possibili accumuli oltre i 30-50 mm su tutta la fascia prealpina e di alta pianura, da confermare valori di pioggia cumulata anche più elevati per la possibilità di linee temporalesche semistazionarie.
Per l’intera giornata rinforzi di vento da Sud e raffiche in quota su Appennino Pavese, nel pomeriggio anche su Pianura Occidentale.

Tendenza per domani (venerdì 17 settembre):  residue precipitazioni nella notte sui settori centrali e orientali. Nel pomeriggio possibileformazione di locali rovesci o temporali sulle prealpi.

 

 

Più informazioni su