Quantcast

Piano vaccini, tanti comuni oltre il 90% di immunizzati: svetta Trezzone, a Como siamo all’86% foto

Il piccolo centro dell'alto lago supera tutti. Ma altri paesi con pochi residenti sono indietro nella graduatoria: Zelbio in coda.

Uno dei comuni più piccoli della provincia, Trezzone, guida la classifica dei paesi più vaccinati della provincia di Como. Nel piccolo paese dell’alto lago (194 residenti con più di 12 anni di età), ben 183 hanno ricevuto almeno la prima dose: percentuale da record, 94,33%, numero da immunità di gregge assoluta. Ma non solo qui coloro che hanno aderito alla campagna vaccinale sono tanti. Ci sono, in questa speciale classifica dei vaccinati, anche i comuni di Brenna e San Bartolomeo Val Cavargna, entrambi con oltre il 92% di vaccinati. Hanno superato quota 91% invece Alzate Brianza, Capiago Intimiano, Longone al Segrino ed Eupilio e subito dopo anche Albese con Cassano, Cerano d’Intelvi e Proserpio ed Orsenigo, tutti con oltre nove vaccinati su dieci.

La curiosità è che a fronte di un paese piccolo come Trezzone che supera il 94% delle prime dosi almeno, altri comuni simili per grandezza (Cavargna, Dosso del Liro e Peglio) raggiungono a fatica il 70%. Zelbio in centro del territorio con la percentuale di vaccinati (almeno prima dose) più bassa della provincia: 69,54%.

Complessivamente, la media dei vaccinati in provincia di Como è dell’86,67%, in linea con altre province come come Brescia, Bergamo, Cremona e Lodi. A Como città percentuale dell’ 86,26%, a Cantù 87,96%, Erba a 86,44% e Mariano Comense a 87,91%.