Quantcast

Il jazz incontra il design con Blue Note Milano

In occasione della Design Week 2021 Blue Note Milano presenta Blue Note in Design, in collaborazione con ADI Design Museum – istituzione culturale dedicata al design, inaugurata a Milano nel maggio 2021; Raffles Milano Istituto Moda e Design – prima sede europea del noto e prestigioso network internazionale di formazione dedicato a moda e design, fondato a Singapore nel 1990; e Banco dell’Energia Onlus – ente senza scopo di lucro promosso da A2A e dalle Fondazioni AEM e ASM, charity partner dell’evento.

Durante la rassegna, che farà risuonare la musica jazz fuori dalla sede storica di via Borsieri in una delle settimane più importanti dell’anno milanese, il jazz club offrirà alla città due esclusivi concerti.

blue note jazz design

Sabato 4 settembre il Blue Note si trasferirà in Piazza Compasso d’Oro per un appuntamento imperdibile che vedrà protagonisti i Blind Rats, versione tascabile di un’orchestra swing.
Lo stile musicale dal quale traggono ispirazione è quello dei grandi gruppi vocali degli anni trenta e quaranta come i Mills Brothers o i nostrani Quartetto Cetra, ma con un portamento ritmico che richiama alla memoria il Nat King Cole Trio o Slim Gaillard. Per l’occasione riporteranno sul palco quelle armonie vocali e quelle sonorità che via via sono sparite nelle sabbie del tempo, spinti da un’autentica passione per queste melodie oramai quasi dimenticate.
(Ore 19.00 – SOLD OUT)

blue note jazz design

Lunedì 6 settembre il jazz club si sposterà in Via Felice Casati 16, nella sede di Raffles Milano, per un altro appuntamento musicale con i Boys4Road: quattro musicisti, quattro strumenti musicali, quattro voci armonizzate… on the road! Il gruppo si è esibito in tutta Italia e all’estero, da Dubai a Porto Cervo, da Roma a Campione d’Italia. I quattro si accompagnano con chitarra, contrabbasso, violino e rullante, rigorosamente unplugged, ma sono in grado di riprodurre al momento, come straordinari jukebox, qualsiasi brano. Un virtuosismo il loro che li porta a spaziare dagli anni ’30 fino alle hit attuali, tutto arrangiato in chiave swing e rock&roll.
(Ore 19.30 – Ingresso gratuito a partire dalle 19.00 previa esibizione del Green Pass e registrazione obbligatoria sul sito di Eventbrite – https://bit.ly/38iERup)

Poco prima del concerto ci sarà inoltre la presentazione di uno speciale progetto di formazione dall’alto valore sociale – promosso da Banco dell’Energia Onlus con la collaborazione di Blue Note Milano e Raffles Milano – volto a sostenere gli studenti più meritevoli in condizione di vulnerabilità economica. Grazie a una Borsa di Studio offerta da Banco dell’Energia Onlus infatti, saranno premiati i talenti, consentendo di proseguire il percorso accademico anche a chi ha minori mezzi economici o opportunità sociali per farlo.

Durante la settimana del design, il jazz club di via Borsieri si trasformerà inoltre in una vetrina espositiva e in un hospitality hub funzionale per gli incontri del Fuorisalone e ospiterà una mostra degli iconici manifesti dei Compasso d’Oro alla Carriera, parte del palinsesto espositivo dell’ADI Design Museum, e alcuni scatti d’autore di grandi designer milanesi firmati da Efrem Raimondi (selezionati da Denis Curti, direttore del Master in Fotografia di Raffles Milano), che saranno la scenografia dei concerti jazz durante tutta la Design Week.