Quantcast

Ritrovato senza vita il comasco scomparso da sabato in montagna: altra disgrazia in quota foto

Le ricerche in Altra Valle Camonica si sono concluse stamane: il corpo in un dirupo impervio. Da sabato non si avevano sue notizie.

Ritrovato senza vita intorno alle 10,30 di stamattina l’uomo disperso da sabato scorso in Alta Valle Camonica; aveva 48 anni, era di Como, residente a Rino di Sonico. Oggi l’elicottero di Regione Lombardia ha portato in quota numerosi tecnici del Cnsas, V Delegazione Bresciana, e del Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, grazie a una convenzione che permette di ottimizzare le operazioni e i tempi degli interventi; c’è stato anche il supporto dei Vigili del fuoco nella parte di coordinamento e logistica. I soccorritori hanno trovato l’uomo in un canale particolarmente impervio, nella zona di Ercavallo, a una quota di circa 2700 metri, nel territorio del comune di Ponte di Legno. La salma è stata recuperata e portata nella camera mortuaria dell’ospedale di Edolo.

 

Le ricerche erano iniziata sabato dopo l’allarme lanciato dai familiari. Ieri, nonostante un grade spiegamento di mezzi e uomini, nessuna traccia del comasco disperso. E stamane la tragica scoperta. Ennesima tragedia di questo periodo: anche lui morto dopo una caduta in un burrone.