Quantcast

Bellagio, conto alla rovescia per mangiare ad alta quota: prenotazioni per il menù di Gandola foto

Una avventura di fascino che ha già conquistato varie location al mondo. Dall'8 settembre apprioda anche da noi: tutti i dettagli.

Un’esperienza unica al mondo, ora disponibile in Italia, con una prospettiva completamente nuova sulla ristorazione in Italia. ‘Dinner in the Sky’, ristorante in franchising, è già disponibile in 70 paesi in tutto il mondo e combina un’esperienza gastronomica indimenticabile con gli orizzonti più belli d’Italia! La Piattaforma è sospesa da terra da una gru alta 50 metri ed è lì che il nostro chef preparerà davanti a te il tuo menù gourmet, il tutto accompagnato da bicchieri di vino illimitato e musica dal vivo, mentre ti rilassi e ti godi un fantastico  panorama.

Selezionato da Forbes come il ristorante più insolito del mondo, ‘Dinner in the sky’ è una delle esperienze gastronomiche più uniche che si possa vivere, soprattutto se sei alla ricerca di un romantico appuntamento serale o vuoi stupire famigliari o amici.
Dinner in the sky sarà sicuramente il momento più incredibile della tua estate per questo ti suggeriamo di non dimenticare la tua fotocamera, perché vorrai assolutamente immortalare i meravigliosi panorami che fanno parte di questa esperienza unica!

Dinner in the Sky approda anche sul lago di Como: sarà a Bellagio (via Carcano) dall’8 al 12 settembre, con grande attesa da parte di residenti e turisti che sono in questi giorni sul Lario.

Durata delle sessioni:

  • Brunch: 50 min.
  • Pranzo/Lunch: 1h;
  • Apericena: 50 min;
  • Cena/Dinner: 1h 15 min;

 

Qui il link per le prenotazioni e per saperne di più

https://dinnerinthesky.it/eventi/dinner-in-the-sky-bellagio/

 

 

IL MENU’ DI BELLAGIO DELLO CHEF GANDOLA – Ristorante Salice Blu

dinner in the sky arriva anche a bellagio immagini location e locandina

 

Chef Patron del Ristorante Salice Blu dal 2005, Luigi Gandola è un affermato chef, conosciuto anche per apparizioni in tv, che ha fatto della passione per gli ingredienti del territorio la sua professione. Il Lago di Como e le montagne che lo circondano sono da sempre la sua fonte di ispirazione.
La vita professionale di Luigi Gandola era già scritta: fin da piccolo stava ore in cucina con papà Mino, osservandolo affascinato. Il diploma all’istituto alberghiero di Casargo e Ponte di Legno gli aprono le porte al Grand Hotel Villa D’Este di Cernobbio, dove rimanere sette anni e alle competizioni internazionali.
Nel tempo libero, Luigi è un uomo che ama dedicarsi alle sue passioni: prendersi cura dell’orto, andare nei boschi alla ricerca di funghi e tartufi, sciare nella stagione invernale e creare nuove sculture di legno e con i materiali più diversi.
Luigi adora sua moglie Camilla, con la quale condivide la passione per i viaggi. Insieme organizzano viaggi in tutto il mondo per conoscere persone, luoghi e ovviamente sapori nuovi.

STORIA DEL RISTORANTE
La nostra storia inizia il 16 agosto 1973, quando Mino Gandola e la moglie Flora aprono il Salice Blu. Da quel giorno, l’amore per la buona cucina e il rispetto per il Lago di Como diventano ingredienti indispensabili.
Oggi è il figlio Luigi che mantiene viva la tradizione, aggiungendo quel pizzico di creatività che conquista.

BRUNCH

Degustazione di formaggi della Latteria di Bellagiodal Blu allo stagionato passando per la frutta

Fettuccine di pasta alla semola rimacinatacon ragout di vitello e ricotta salata

Tonno scottato in manto di farina alle arancecon crema di ceci ed emulsione al basilico

 

PRANZO

Capesante scottate al sale alla vanigliasu crema di peperoni rossi e caviale

Maccheroni di pasta integrale al tartufo nero di Bellagiocon crema di semigrasso stagionato

Filettino di vitello in crosta di pistacchio di Bronte con spinaci croccanti alle olive taggiasche

Cheese Cake agli agrumi con salsa ai frutti di bosco

APERICENA

Degustazione di formaggi della Latteria di Bellagiodal blu allo stagionato passando per la frutta

Maccheroni di pasta fresca alle alghe spiruline con ragù di calamaricon mozzarella e maggiorana fresca

Filetto di branzino selvaggio pescato ad amocon salsa mediterranea ai pomodori e basili

 

CENA

Fiori di zucchina ripieni alla ricotta di Bellagioall’arancia con emulsione di datterino

Risotto ai funghiporciniraccolti dallo Chef Luigi Gandola mantecato al burro di melissa

Tonno scottato in manto di farina alle arancesu crema di ceci e chips di riso croccante

Agnello presalè in crosta di mirto e arancecon selezione di verdure dal mio orto

Brûlée alle more di Costaprada