Quantcast

Il comasco Tommaso Imperiali si gioca la vittoria di Cover Me nel nome di Bruce Springsteen

Tommaso Imperiali, comasco, chitarrista e cantante della band Five Quarters e grande seguace di Bruce Springsteen di cui ama cantare le canzoni, lo scorso anno è salito sul podio di Cover Me, il contest nazionale dedicato alla musica del Boss, la sua interpretazione di Promise land si è classificata terza. Quest’anno l’ambizione è di vincere la seconda edizione del concorso per decretare la migliore interpretazione originale tra le 15 finaliste che si eibiranno nel corso del festival rock “Cercasi Bruce disperatamente” di Bergamo organizzato dal gruppo Noi & Springsteen. Tre giorni, da venerdì 27 a domenica 29 agosto, all’insegna di tavole rotonde, ospiti e ottimo rock che si concluderanno, appunto, con la finale di Cover Me

I motori si scalderanno venerdì 27 agosto alle 20.30 con la opening night al parco Sant’Agostino in Città Alta di Bergamo. Un’occasione per conoscere i 15 finalisti del contest musicale attraverso la proiezione sul grande schermo dei loro videoclip e godersi così una serata sulle note del rocker a stelle e strisce con un ospite speciale: Davide Migliorini, scrittore e musicista, che presenterà attraverso le sue note “pillole” le canzoni di Bruce presentate in modo originale dagli artisti in gara.

Sabato 28 agosto alle 17.00 ci si sposterà in un altro luogo simbolo di Bergamo Alta, il Seminarino di via Tassis, per la tavola rotonda dal titolo “Cercasi Bruce disperatamente. Quando era la musica a parlare”. Giornalisti ed esperti di musica tra cui Ken Rosen, Fondatore Blog E Street Shuffle, e Andrea Monda, direttore de L’Osservatore Romano, moderati da Patrizia de Rossi, giornalista e scrittrice, indagheranno come la musica, e in particolare Springsteen, abbiano sempre espresso un proprio punto di vista sull’attualità. Un’espressione che è venuta un po’ a mancare negli ultimi anni. Presenti alla tavola rotonda altri ospiti ed amici illustri come Ugo Bacci, Gianni Poglio, Fabio Santini oltre al team di Noi & Springsteen.

Il concerto live ad ingresso gratuito di Andy John Jones, musicista professionista toscano, in programma per le 21.00, darà un assaggio della giornata conclusiva del festival che a partire dalle 16.00 di domenica 29 agosto vedrà susseguirsi sul palco del Seminarino i 15 finalisti di Cover Me. Gli sfidanti di Tommaso Imperiali che canterà la sua versione di Devils and dust sono: The HouseHolder Reloaded (Napoli), MMI-STREET BAND (Roma), Elena D’Andrea (Torino), Sandro Casali (Milano), Veronica Howle (Lecco), The Folding Chairs (Milano),  Simone Villa & Makepop (Torino), Fabio Melis (Roma), Roberta Finocchiaro (Catania), Simone Bernardini (Cagliari), Iacopo Fedi (Marchigiano), Franky & The Blind Zeroes (Lecco), Federica Crasnich (Gorizia), Two Lives (Bergamo).

A decretare il miglior interprete originale di Bruce Springsteen saranno la giuria di qualità e il pubblico. Al termine delle esibizioni, infatti, la giuria di qualità, composta da esperti e critici musicali quali: Claudio Trotta, fondatore di Barley Arts nonché promoter di Bruce Springsteen in Italia (Presidente), Giovanni Poglio di Panorama, Alberto Cantù di Noi & Springsteen, David Drusin titolare del noto locale il Druso, Ruggero Rosetti, e Leonardo Colombati, scrittore e giornalista, voterà assegnando un punteggio da 0 a 5. La stessa modalità di voto sarà estesa al pubblico presente durante lʼevento, mentre il pubblico a casa potrà votare dal sito www.noiespringsteen.com (sezione GARA | CONTEST) assegnando il punteggio da 0 a 5 al termine delle esibizioni. Ogni parziale classifica assegnerà dei punti ai concorrenti e la somma così ottenuta decreterà la classifica finale e il vincitore del Contest COVER ME 2021. Inutile dire che Ciaocomo tifa per Tommaso e invita i lettori a votare per lui.

Alle 20.00 il palco ospiterà non uno ma ben due vincitori. Sul gradino più alto del podio verrà premiato il vincitore assoluto di Cover Me, ma verrà anche consegnato il Premio della Critica a The Householder Reloaded, tra i 15 finalisti del contest Cover Me. Il riconoscimento è stato assegnato dalla giuria di qualità che ha espresso il proprio voto su tutti i brani in gara decretando l’interpretazione del gruppo napoletano di “Rimanimm a ce guardà”, rivisitazione del pezzo The Wayfarer, la migliore in gara.

Un programma intenso, in una location unica, quella del Seminarino a Bergamo Alta, che verrà trasmesso in streaming sul sito www.noiespringsteen.com per far risuonare il grande rock di Bruce Springsteen nelle case di ogni appassionato del cantautore. Per chi volesse prendere parte all’evento, la partecipazione è libera e gratuita per le giornate di venerdì 27 e sabato 28 agosto. Sarà necessario acquistare il biglietto, invece, per prendere parte alla finale di Cover Me in programma domenica 29 agosto. Per prenotazioni www.book.noiespringsteen.com.

Generico agosto 2021