Quantcast
Il dolore di tanti amici per la morte dell'avvocato Noseda:"Anima speciale, sempre con noi...." - CiaoComo
Il lutto

Il dolore di tanti amici per la morte dell’avvocato Noseda:”Anima speciale, sempre con noi….”

Su web corre il cordoglio di colleghi, conoscenti, appassionati di parapendio come lui. L'incidente nel fine settimana: persona amatissima e molto nota.

Decine e decine testimonianze di affetto per Andrea Noseda, il noto avvocato comasco scomparso nel fine settimana con un drammatico incidente in parapendio nella zona del Friuli Venezia Giulia: era partito poco prima dalla Slovenia, per una nuova tappa del “World Xcontest 2021”, una campionato del mondo di parapendio con una formula che prevede la possibilità di volare un po’ ovunque dove si vuole e quando si vuole, pur di accumulare e omologare chilometri. Il cordoglio è unanime, il dolore fortissimo. Andrea, tra l’altro, era molto esperto di volo, non certo uno alle prime armi. Da qui lo sbigottimento di amici e conoscenti per quello che è accaduto
leggi anche
incidente friuli per avvocato noseda di como recupero con elicottero soccorso alpino e luogo incidente
Il dramma
Con il parapendio finisce contro le rocce in Friuli: muore noto avvocato di Moltrasio
andrea noseda avvocato morto in parapendio il ricordo degli amici
Attoniti apprendiamo la prematura scomparsa del Collega Andrea Noseda.
Il Direttivo della Camera penale di Como e Lecco si unisce con commozione al dolore dei familiari e dei colleghi di studio.
andrea noseda avvocato morto in parapendio il ricordo degli amici
Mi è difficile scrivere ma lo devo fare perché certe persone rimangono, caro Andrea Noseda compagno di salite… il vento ti ha portato via ma sarai sempre con me quando lo stesso vento che tanto amavi mi avvolgerà nelle creste… tu sarai lì e ti ricorderò. grazie.
La Sezione di Como di A.I.G.A. (Associazione italiana giovani avvocati) si unisce al cordoglio della famiglia per la prematura scomparsa del collega Andrea Noseda.
Un altro amicvo, Gianluigi Amadei, ricorda i trascorsi comuni negli Alpini. Orgoglio e senso di appartenenza
Sei lì che guardi il TG, quando d’improvviso un gruppo di Whatsapp inizia a messaggiare a raffica, ed è quello dei tuoi #FratelliInArmi del 123° Corso Allievi Ufficiali della SMALP.
Non sono buone notizie. Uno di noi – come si dice tra Alpini – ha posato lo zaino a terra.
La parola definitiva sulle cause la diranno le indagini, ma il nostro “Gastone”, Andrea Noseda, è stato vittima di un terribile incidente durante una competizione internazionale di parapendio.
Sono passati 35 anni, ma le immagini dei mesi trascorsi insieme in Val d’Aosta sono indelebili, e raccontano gli sforzi affrontati insieme, l’amicizia cementata dal sudore e dalla polvere, le risate, i riposi inaspettati offerti da un camper accogliente.
A voi che non fate parte della storia di noi, noi che eravamo 117 fratelli ed ora siamo rimasti 112, forse tutto questo dice poco. A noi invece sono scolpiti nel cervello tutti i momenti che hanno visto protagonisti gli Allievi Parisi, Bongiovì, Perucich, Gambara e Noseda, che insieme a noi avevano varcato la porta carraia di Charlie Bravo il 10 aprile 1986, e insieme a noi erano riusciti a terminare il cammino verso la stella sotto la guida di Giorgio Braga. E ci restano nel cuore le malattie e gli incidenti che li hanno strappati alle loro famiglie e alla nostra amicizia, come ci resta nelle orecchie lo sparo senza colpevole che ha fermato il volo di chi è caduto mentre proteggeva gli innocenti sotto la bandiera dell’ONU.
Come sempre, come allora, NON TIMEO ADVERSA.
Anche se non è così semplice.
E ogni volta è più doloroso.
Grande appassionato di Montagna, da poco tempo si era tesserato per la nostra società…non ci sono parole…? ciao Andrea Noseda??
As Premana Ski Alp
Simona, altra sua amica, lo ricorda semplicemente così: affetto e costernazione
Ciao Andrea Noseda …sei e resterai un’anima speciale❤
FUNERALE MARTEDI’ ALLE 11 A MOLTRASIO
La cerimonia, dopo che la salma è tornata sul Lario in queste ore, è stata programmata per le 11 di domani (martedì 24) al cimitero di Moltrasio, il paese dove abita la sua famiglia.
Foto tratte dalla pagina Facebook di Andrea Noseda e dei suoi amici che l’hanno voluto ricordare in queste ore
commenta