Quantcast

Tremezzina e Dongo, due giovani in ospedale: una brutta caduta ed una ragazza ubriaca foto

Il primo episodio ieri sera, il secondo nella notte. Una 19enne con sintomi evidenti di abuso di alcool.

Il primo episodio ieri sera alle 19 in Tremezzina nell’area a lago di Ospedaletto di Ossuccio dove un dodicenne di Sala Comacina ha perso l’equilibrio, cadendo da un’altezza di due metri dopo essersi sporto un pò troppo mentre stava giocando con un amico. E’ precipitato rovinosamente, sbattendo un fianco, sul pavimento di beole e cemento. Dopo essere stato stabilizzato dai sanitari del 118, è stato trasportato sull’ambulanza all’ospedale Sant’Anna in codice giallo. Condizioni serie, prognosi riservata. Ma non è in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto davanti a turisti e gestori del lido che subito si sono prodigati per allertare i soccorsi. Sospiro di sollievo perchè il quadro clinico è leggermente migliorato in queste ore.

 

Il secondo episodio a Dongo, nel cuore della notte tra sabato e domenica. Una ragazza di 19 anni, residente in zona, ha accusato un malore per avere ecceduto con l’alcool. Sintomi da intossicazio ne etilica secondo il personale 118 che è intervenuto per i soccorsi. L’episodio in piazza Paracchini. La giovane, stabilizzata sul posto, accompagnata poi dall’ambulanza all’ospedale di Gravedona dove è rimasta in osservazione per tutta la notte.