Quantcast

Anche lo chef Caranchini in aiuto alla “sua” Schignano ferita:”Dovere morale dare una mano” foto

Il titolare del ristorante "Materia" spiega perchè ha deciso di lancviare una mobilitazione:"Rischiava di restare senza visibilità mediatica".

Il papà è nato lì, nella terra del Carnevale. In una Schignano tanto bella e suggestiva quanto duramente provata ora. Ma che, con grande forza di carattere, si è già rialzata alla grande dopo l’alluvione che l’ha messa in ginocchio (video qui sotto con il sindaco).

davide caranchini esterno del suo ristorante stellato materia di cernobbio

E questo legame affettivo è stata la molla che ha spinto uno dei più grandi chef comaschi – lo stellato Davide Caranchini del “Materia” di Cernobbio – ad avviare una raccolta fondi per aiutare il comune della Valle a ripartire. Per aiutare le famiglie danneggiate da fango e detriti. Sopra il video di Davide che spiega il perchè di questa iniziativa che lo vede coinvolto in prima persona.

 

 

Questo il link per accedere alla piattaforma https://www.gofundme.com/f/alluvione-lago-di-como?utm_campaign=p_cp+share-sheet&utm_medium=copy_link_all&utm_source=customer e poter dare un aiuto a Schignano ed all’iniziativa dello Chef del “Materia”. Che, come da video, non esclude anche una nuova iniziativa per supportare anche gli altri comuni colpiti tra cui Cernobbio dove ha la sua attività da qualche anno.