Quantcast

Tre giorni in tilt per il fascicolo sanitario elettronico della Regione: da oggi tutto a posto ? foto

Da Ferragosto sistema bloccato per le alte temperature che hanno mandato in tilt il server. Da ieri sera rassicurazioni sul ripristino. Oggi la verifica.

Giornata cruciale, quella di oggi, per verificare se il sito del Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Lombardia è stato ripristinato e torna pienamente operativo. Dopo un disguito tecnico – e non un attacco hacker come è stato precisato dalla Regione – ieri sera sembra sia stato ripristinato. Di conseguenza tutti i servizi presso le farmacie lombarde dovrebbero essere tornati ad essere pienamente operativi. Disagi registrati anche nel nostro territorio fino a ieri sera, fastidiosi disguidi. Il sito da Ferragosto è andato letteralmente in tilt, causa alte temperature che hanno intaccato il funzionamento del server.

fascicolo sanitario elettronico regione lombardia sito in tilt da giorni

Il portale che raccoglie tutti i dati sanitari e sociosanitari dei cittadini lombardi è stato irraggiungibile dalla serata del 14 agosto. Nulla si è saputo inizialmente, fino a quando dall’ufficio stampa dell’assessorato al Welfare è arrivata una rassicurazione importante: non un attacco hacker, come invece accaduto a inizio agosto per la Regione Lazio, ma più semplicemente e banalmente se vogliamo un problema legato al caldo dei giorni scorsi. Poi Aria spa,  azienda controllata dalla Regione che gestisce il portale, finita nell’occhio del ciclone nei mesi scorsi per i problemi legati alla piattaforma per le prenotazioni dei vaccini, ha spiegato che uno dei data center gestito esternamente ha avuto un malfunzionamento dell’impianto di condizionamento, che ha provocato l’indisponibilità di alcuni servizi, tra cui il portale del Fascicolo Sanitario Elettronico.

 

Il malfunzionamento del sistema ha avuto come conseguenze, anche nella giornata di ieri, blocchi e disagi per una serie di servizi emessi dalle farmacie (anche quelle del nostro territorio).

  • spedire le ricette dematerializzate
  • inserire l’esito dei tamponi Covid
  • stampare i green pass
  • prenotare esami e visite tramite Cup
  • recepire le autocertificazioni e il numero di cellulare degli utenti
  • erogare i prodotti per il diabete e la celiachia.

 

Il guasto, come detto, sembra essere risolto da ieri sera. Oggi, alla ripresa delle varie attività, la prova del nove sopratutto per medici e farmacisti. Un disagio notevole per loro con il sistema in tilt.