Quantcast
Le storie dell'alluvione

Sergio e la devastante alluvione:”Nel fango per salvare la mia mamma: abbiamo perso tutto…” fotogallery

Il nostro viaggio tra luoghi e persone che sono state duramente colpite. Qui la devastazione totale in pochi minuti. IL racconto del terrore e le immagini choc dell'appartamento invaso dai detriti.

E’ una delle storie che CiaoComo ha deciso di raccontare. Esattamente due settimane dopo la violentissima alluvione che ha devastato paesi e strade, ecco il racconto a cuore aperto – e casa in fase di sistemazione, ma ancora inagibile – di Sergio Della Torre da Cernobbio. A Stimianico ci apre le porte di casa tra fango (ancora evidente in diversi punti), muri sporchi, suppellettili spazzati via e tanta paura ancora negli occhi. “Non mi potrò mai dimenticare quel martedì mattina…..” spiega lui. Lui e la moglie Cristina hanno già sistenato molto, aiutati da parenti, amici e persone dal cuore d’oro.

Stimianico di Cernobbio, la devastazione in casa di Sergio Della Torre dopo l'alluvione

Sopra il suo drammatico racconto. Di quando è entrato in casa con acqua e fango fino quasi al collo e come ha portato via – caricandola sulle spalle (foto sopra) l’anziana mamma 90enne il cui appartamento – a ridosso del suo – era in simili condizioni: invaso da una ondata impressionante di detriti e acqua. Sergio e la devastazione. Qui sotto il video dei momenti drammatici girato da lui: mobili e cucina sottosopra. Impressionante. Per fortuna nè lui, nè la mamma si sono fatti male: qualche graffio al volto si, per l’anziana donna, ed ancora tanto choc da cancellare. Ma è seduta in giardino a guardare le operazioni di sistemazione e questo è una grande cosa dopo quello che è successo due settimane fa

Per aiutare Sergio si sono mobilitati in tanti tra cui i Pesi Massimi Como (dettagli della raccolta qui sotto)

bonifico bancario presso:
IBAN “ASSOCIAZIONE PESI MASSIMI”
IT06A0307502200CC8500808682
Versamento PayPal presso:
pesi.como@gmail.com
Stimianico di Cernobbio, la devastazione in casa di Sergio Della Torre dopo l'alluvione

E per chiudere anche un momento di devozione. Ce lo racconta ancora Sergio davanti alla piccola grotta della Madonna alla quale la mamma è legatissima. Ecco qui.

 

 

leggi anche
Casa devastata a Laglio dall'alluvione: i genitori di Gaia sfollati da due settimane
La novità
Danni dell’alluvione e opere di sicurezza del territorio: quasi 40 milioni dalla Regione
commenta