Quantcast

Discesa del lago più lenta del previsto: resta chiuso, grande lavoro dei volontari fotogallery segui la diretta

Impegno di Protezione civile e della Croce di Malta: assieme per portare via gli ultimi detriti e permettere la riapertura del lungolago.

La discesa di ieri si è un pò interrotta. Forse anche per le intense precipitazioni di iere sera in Valtellina e Valchiavenna. Che, di fatto, hanno fatto restare stazionaria la quota del Lario da stamane all’alba ad oggi pomeriggio alle 16: quota 127. Nessuna riapertura possibile per ora, forse in serata o domani mattina se le condizioni miglioreranno. E sopratutto se l’acqua si ritirerà in modo più consistente.

ancora pulizia del lungolago di como per permettere pulizia

Nel frattempo, in attesa del possibile via libera, anche oggi grande lavoro di rimozione dei detriti e pulizia sul lungolago da parte di tanti volontari: protezione civile e Croce di Malta si sono alternati ed uniti con le loro forze per rimuovere rami ed altri detriti. Operazione quasi fatta dopo un’intera domenica di pulizia. Stessa cosa fatta anche dai Pescatori Alpha in zona diga foranea.

ancora pulizia del lungolago di como per permettere pulizia