Quantcast

Doppio Malto apre il nuovo birrificio-cucina in centro a Como foto

Più informazioni su

Non c’è due senza tre e il detto vale anche per Doppio Malto, birrificio-cucina con ben 25 ristoranti attivi in tutta Italia che, nella serata di venerdì 6 agosto, inaugura un nuovo locale in piazza San Fedele 30 a Como, in pieno centro città.

Si tratta della terza apertura in provincia, che si andrà ad aggiungere ai vicini ristoranti di Casnate e di Erba, sede del primo storico birrificio da cui tutto ha avuto inizio. La nostra è una zona senz’altro fortunata per il marchio che, dalla sua nascita nel 2004 fino a oggi, ha conosciuto una crescita significativa sia nel Bel Paese sia all’estero, ricevendo oltre 100 riconoscimenti internazionali per la sua birra di produzione artigianale.

Nel Doppio Malto di Como, come in ogni birrificio-cucina del brand, non mancheranno pietanze preparate con ingredienti del territorio e una ricca scelta di birre prodotte nei due birrifici di proprietà a Erba e Iglesias. A completare l’offerta, sangria alla birra e carne salada, due new entry nella versione estiva del menu. Inoltre, dal 6 al 20 agosto la prima birra a pranzo e a cena la offre la casa: un modo per festeggiare il ritorno sul territorio e ringraziare chi continua ad apprezzare il mondo della birra artigianale firmata Doppio Malto.

doppio malto como

Teniamo particolarmente a questa apertura perché ci ricorda da dove abbiamo iniziato e quanta strada abbiamo fatto finora – ha commentato Giovanni Porcu, CEO di Foodbrand Spa, titolare del marchio Doppio Malto – È in provincia di Como dove, 17 anni fa, il marchio Doppio Malto è nato ed è lì che abbiamo deciso di ritornare inaugurando un nuovo locale in questo anno non particolarmente facile per il mondo della ristorazione. Che sia di buon auspicio!”. Prosegue, intanto, la ricerca e selezione del personale, soprattutto per la cucina

dopio malto como

Doppio Malto si conferma “un posto felice”, come recita lo slogan, dove approfittare della bella stagione per passare del tempo insieme ai propri cari per un pranzo, una cena o un aperitivo. E non solo per placare la sete, ma anche la fame: fiore all’occhiello, ovviamente, la carne alla brace, i burger e le specialità a base di birra, come il galletto ruspante dorato alla brace e glassato alla birra Crash, miele e spezie e il famoso Birramisù. Ma i vegetariani e i celiaci non hanno motivo di sentirsi esclusi: disponibili a menu proposte gustose per tutti i palati, senza carne, come gli hamburger di fagioli e verdure croccanti o di mais e provola affumicata, e senza glutine, come la Leila Senza Scuse, una lager gluten-free a bassa fermentazione, leggera, intensa di profumi e note erbacee.

 

 

 

 

Più informazioni su