Quantcast

Como, da oggi anche la benna modificata per ripulire il lago:”Funziona benissimo, avanti così” fotogallery

E' in funzione da questa mattina per recuperare il maggior numero possibile di materiale. Le parole dell'assessore Negretti. E oggi a favore anche le correnti del lago.

Non solo le zattere. Non solo le ruspe, comunque ferme nei luoghi di raccolta di Sant’Agostino e Hangar di Como. Ma da stamane anche la novità: efficace e performante, ecco la super-benna modificata per questa emergenza dei detriti nel lago. Una pala con due pezzi di acciaio ai lati – appositamente costruita da una delle aziende che sta operando in questi giorni su indicazioni di Aprica e Comune – per essere in grado di raccogliere una quantità tripla rispetto al mezzo tradizionale. Appendici di acciaio che sono state “bucate” per far defluire l’acqua e trattenere solo i detriti solidi.

benna modificata oggi per raccogliere detriti lago di como immagini hangar benna e lavori

 

E con questa benna il lavoro oggi è volato letteralmente. Recuperate tonnellate di materiali dal lago ancora sporco, ma in fase di miglioramento. Tutto il legname al momento, come da ordinanza del sindaco Landriscina, stoccato in vari punti della città individuati per gestire questa emergenza: le aree della discarica in via Stazzi e Somigliana, la zona dell’Hanger e di Sant’Agostino, ma anche al molo di Tavernola e, nel c aso di spazio insufficiente, la zona di piazza d’Armi a Muggiò. Il materiale viene lasciato qui una volta ripescato: la priorità, infatti, è ripulire il lago. Allo smaltimento si provvederà in una fase successiva.

 

Oggi, a dare una “mano” involontaria, ci sono anche le correnti ed i venti che soffiano sul lago come confermato dall’assessore Negretti. Correnti che stanno spingendo verso Hangar e Sant’Agostino i detriti ancora galleggianti nel primo bacino che rimangono tantissimi.

benna modificata oggi per raccogliere detriti lago di como immagini hangar benna e lavori