Quantcast
I provvedimenti

La manifestazione non autorizzata contro il Green Pass: otto denunciati dalla Questura

Prime persone nei guai. Non era stato rilasciato il nulla osta per la Manifestazione. Gli accertamenti vanno avanti....

Alla fine è arrivato il conto. Bilancio di otto denunce per la manifestazione contro l’obbligo del green pass organizzata sabato scorso in piazza Cavour a Como da un gruppo di cittadini. Manifestazione non autorizzata dalla Questura e per questo oggi gli agenti della Digos, dopo l’analisi delle immagini girate durante la protesta, hanno identificato e denunciato quattro uomini e altrettante donne residenti in città e sul territorio provinciale. Per loro l’accusa è di manifestazione non autorizzata e anche per interruzione di pubblico servizio perché è stato temporaneamente impedito il passaggio di alcuni bus di linea.

leggi anche
Primo giorno dei vaccini a Villa Erba di Cernobbio: accoglienza ed altre novità dell'Hub
La situazione
Green Pass obbligatorio, aumentano le prenotazioni dei vaccini: tante dosi a Erba e Cernobbio

Non esclusi altri provvedimenti da parte della Questura come precisa l’Ufficio di Gabinetto. “La normativa in tema di pubbliche manifestazioni – ricorda la Polizia in una nota – prevede che le stesse siano annunciate almeno tre giorni prima dell’effettivo svolgimento, all’autorità di pubblica sicurezza per permettere l’eventuale predisposizione di idonei servizi di ordine e sicurezza pubblica anche a tutela degli stessi manifestanti”.

 

leggi anche
protesta a como contro vaccini e green pass manifestanti piazza cavour
La protesta
Anche Como scende in piazza: “libertà” contro l’obbligo del Green Pass del Governo
commenta