Quantcast

LCFF presenta “Ammonite”: due donne infelici trovano l’amore sulle spiagge inglesi foto

Se non ci fossero stati i nubifragi che ci sono stati, sarebbe iniziata ieri, con il volto di Alida Valli, la rassegna cinematografica “A piedi nudi nel parco”, sarà, invece Kate Winslet, protagonista del film “Ammonite”, ad accendere lo schermo del Lake Como Film Festival per la prima volta a Villa Olmo. Alberto Cano, il direttore artistico del festival, dice che la Winslet è l’attrice contemporanea più simile ad Alida Valli, capace di recitare ed invecchiare senza il problema dell’età. L’incontro con “Alida” il docu-film sull’attrice così legata a Como è, invece, rimandato al 2 agosto.

lake como film festival 2021

Dopo quasi un quarto di secolo dalla Rose sul Titanic che posa nuda per DiCaprio in una scena di sensuale passione, ritroviamo Kate Winslet/Mary ancora davanti ad una tela, questa volta è lei che dipinge la schiena nuda della donna con cui ha una relazione, più celebrare che passionale, in “Ammonite”.  Le ammoniti sono dei molluschi con la conchiglia a spirale risalenti all’era mesozoica. Sono questi che la paleontologa Mary Anning, un personaggio storico realmente esistito, cerca tra le coste frastagliate e selvagge di Lyme Regis, nel sud dell’Inghilterra. Finché Charlotte, una donna dell’alta società, arriva improvvisamente nella sua vita. È lì per curarsi dalla depressione, l’antico rimedio naturale che è il mare dovrebbe ridarle il suo spirito. La figura della  paleontologa è vera e anche molto conosciuta negli ambienti scientifici, la storia d’amore lesbico è invenzione del regista Francis Lee per “Ammonite”, il suo secondo film con protagoniste Kate Winslet e Saoirse Ronan. Due donne agli antipodi che condividono lo stesso disprezzo per il mondo, si ritrovano nel momento più triste delle loro esistenze e riusciranno, infine, a scoprire che cosa significa amarsi oltre ogni pregiudizio.

𝐀𝐌𝐌𝐎𝐍𝐈𝐓𝐄 𝐝𝐢 𝐅𝐫𝐚𝐧𝐜𝐢𝐬 𝐋𝐞𝐞
𝟐𝟖 luglio 𝐎𝐫𝐞 𝟐𝟏.𝟑𝟎
𝐂𝐨𝐦𝐨, 𝐕𝐢𝐥𝐥𝐚 𝐎𝐥𝐦𝐨

Biglietti ingresso online  https://biglietteria.aslico.org/application.aspx?id=342     

oppure alla bigletteria di Villa Olmo dalle ore 17.00 fino alle 21

“La Riva del Cinema”, titolo dell’edizione 2021 del LCFF, prosegue fino al 2 agosto con il seguente programma:

Giovedì 29 luglio si omaggerà l’Italia con la pellicola “IL CATTIVO POETA” di Gianluca Jodice che narra gli ultimi anni di vita di Gabriele D’Annunzio, interpretato da uno straordinario Sergio Castellitto.

“VOSM – LAKESCAPE” per la rassegna SOUNDSCAPES COMO 2021venerdì 30 luglio, alle 20.30, sarà messa in scena una performance live realizzata con sintetizzatori modulari e registrazioni ambientali effettuate nel parco di Villa Olmo.  Sempre venerdì alle 21.30 si potrà assistere alla proiezione di “PER LUCIO” di Pietro Marcello: un viaggio visivo e sonoro che fa riemergere, in tutta la sua ricchezza e profondità, la figura del grande cantautore bolognese.

Sabato 31 luglio alle ore 20.30, si potrà ascoltare “COLOMBO/BARDIN – TEIEN” / SOUNDSCAPES COMO 2021, ciclo di composizioni elettroacustiche ispirate al paesaggio di Como e presentate in forma di concerto. Alle 21.30, invece, sarà proiettato, il film cult sull’amore universale di Wong Kar Wai “IN THE MOOD FOR LOVE” in versione restaurata, che ha portato al regista nell’anno dell’uscita della pellicola nel 2000, fama internazionale e ammiratori appassionati. Un valzer di immagini, corpi e sentimenti, un musical di spazi angusti e sonorità perfette da godere appieno sul grande schermo.

Domenica 1 agosto alle ore 21.30, il documentario ambientalista “THE LAST FOREST” di Luiz Bolognesi. Presentato all’interno della sezione Panorama del Festival di Berlino, il documentario dal forte impegno politico è il racconto della vita degli Yanomami, una comunità indigena che vive nella foresta amazzonica della quale il regista racconta l’ambiente, i riti ma anche le difficoltà che deve affrontare a causa di scelte governative che non tengono conto dello spazio in cui vivono e delle loro tradizioni.

Lunedì 2 agosto  si recupera “ALIDA” di Mimmo Verdesca. Un tributo alla grande attrice Alida Valli in un ritratto-gioiello ricco di materiali inediti: fotografie, bobine private, testimonianze inedite di Roberto Benigni e Piero Tosi e, soprattutto, i suoi diari e le sue lettere con l’attrice Giovanna Mezzogiorno che nel film dà voce ad Alida Valli. I biglietti della data del 27 luglio rimangono validi per la nuova data, con gli stessi posti assegnati.

Le serate a “Piedi nudi nel parco” del Lake Como Film Festival  sono organizzate in collaborazione con il Teatro Sociale di Como: per gli aggiornamenti sulle proiezioni, si consiglia di collegarsi con il sito e la pagina Facebook del Festival.