Quantcast

TANTO AFFETTO DOPO LA DEVASTAZIONE:”SIAMO TUTTI CON BLEVIO” fotogallery segui la diretta

Solidarietà a piene mani dei nostri lettori per i residenti. Molti ancora bloccati in casa. Tante ruspe in azione. Le immagini-choc della parte alta del paese.

L’affetto è enorme dopo la devastazione di ieri. La conferma questa mattina durante la nostra presa diretta da una Blevio in ginocchio per il nubifragio di ieri, tra detriti, fango e danni a case ed auto, molto spazzate via dalla furia dell’acqua. I nostri lettori (video allegato) hanno espresso solidarietà e vicinanza ai cittadina del paese del lago, letteralmente in ginocchio dopo il violento temporale di ieri pomeriggio. “Botti forti come esplosioni….” ci ha raccontato questa mattina una residente riferendosi a ieri pomeriggio nel momento peggiore.

blevio devastata dal fango e dai detriti alluvione di ieri case e auto danneggiate
blevio devastata dal fango e dai detriti alluvione di ieri case e auto danneggiate

La foto simbolo di questo lunedì post-devastazione è quella che vedete qui sopra: la prima casa che si incontra in via Caronti, dopo la seconda galleria arrivando da Como, ancora con acqua che entra da tutte le parti e si riversa poi sulla strada sottostante. Rende perfettamente l’idea di cosa è accaduto in diverse abitazioni ieri attorno alle 17. Per fortuna, e questo va sottolineato, danni e paura. Ma niente feriti.

Oggi, a Blevio, tutti a lavorare e rimboccarsi le maniche (tanti cittadini e volontari oltre alle forze dell’ordine) per cercare di riportare alla normalità un paese che appare davvero spettrale. Colpito al cuore, in ginocchio. Ma che ha voglia di rialzarsi e ripartire subito

 

Resta chiusa per l’intera giornata almeno la statale Lariana da via Torno a Como.

cartello lariana chiusa per smottamento como sant'agostino con polizia locale