Quantcast

Villa Olmo Festival: Il Grande Romanticismo dell’Orchestra Vivaldi

Anche la Fondazione Alessandro Volta contribuisce al grande Villa Olmo Festival in corso nel parco affaccaito sul lago diventato epicentro degli eventi estivi per la città di Como. La fondazione dedicata allo scienziato comasco promuove appuntamenti culturali che spaziano dalla divulgazione scientifica all’arte. La Fondazione Volta Incontra, questo il titolo della rassegna, domenica 25 luglio alle 21.30. per  il quarto incontro del ciclo 2021, si linka al Villa Olmo Festival con un appuntamento musicale dal grande fascino: “Il Grande Romanticismo” con l’Orchestra Antonio Vivaldi diretta dal Maestro Lorenzo Passerini e il solista Francesco Manara al violino. 

grande romanticismo villa olmo

grande romanticismo villa olmo

L’Orchestra Antonio Vivaldi nasce nel dicembre 2011 ed in poco tempo diviene una realtà stabile nel panorama musicale italiano, vantando collaborazioni con le maggiori stagioni concertistiche, festival e istituzioni del paese. Lorenzo Passerini e Francesco Manara, affiatati interpreti a questo ensemble, propongono un concerto che si apre con un’atmosfera fiabesca, che man mano dirompe in tutta la sua contemporaneità, nella “FM”, Rapsodia per violino e orchestra composta dal giovane talento compositivo Piergiorgio Ratti (classe 1991) nel 2014, ed eseguita in prima assoluta l’anno della composizione, con Lorenzo Passerini sul podio dell’Orchestra Antonio Vivaldi con Francesco Manara al violino.

Il Concerto prosegue con il grande impeto romantico del Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 35 di Pëtr Il’ič Čajkovskij e chiude con le note eroiche della Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93 di Ludwig van Beethoven, composta nel 1811-12, in un programma che affronta più di 200 anni di tecnica compositiva, rivelando la nuova generazione di una scuola compositiva italiana, il romanticismo russo, in uno dei periodi più aulici, ed infine il romanticismo beethoveniano della Prima Scuola di Vienna.

Domenica 25 luglio ore 21.30

Parco di Villa Olmo

IL GRANDE ROMANTICISMO

LORENZO PASSERINI, DIRETTORE

FRANCESCO MANARA, VIOLINO SOLISTA

ORCHESTRA ANTONIO VIVALDI

Piergiorgio Ratti, (*1991)

“FM”, Rapsodia per violino e orchestra (2014)

Pëtr Il’ič Čajkovskij, (1840-1893)

Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 35 (1878)

Allegro moderato (re maggiore)

Canzonetta. Andante (sol minore)

Finale. Allegro vivacissimo (re maggiore)

Ludwig van Beethoven, (1770-1827)

Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93 (1811-12)

Allegro vivace e con brio

Allegro scherzando (si bemolle maggiore)

Tempo di Menuetto

Allegro vivace

Biglietti a 10 euro. Per acquistare online https://biglietteria.aslico.org/index.aspx?redirect=application&id=327

Biglietterie

Teatro Sociale Como Piazza Verdi
biglietteria@teatrosocialecomo.it
martedì, giovedì, sabato ore 10.00-13.00
Infoline telefonica: attiva dal martedì al giovedì, dalle ore 14.30 alle ore 16.30, telefonando al numero 031/270170.

Parco di Villa Olmo
tutti i giorni di spettacolo dalle ore 17.00
dal 30 giugno al 15 agosto: tutti i giorni di spettacolo dalle ore 17.00 al num. 327.311797

ASF Autolinee ha istituito un servizio straordinario, che prevede il passaggio dalle due principali stazioni ferroviarie della Città (San Giovanni e Lago) e intorno alla città murata. Il mezzo speciale effettuerà tutte le fermate ASF già esistenti sul percorso. Il biglietto per la navetta è un normale biglietto urbano da 75 minuti, del costo di 1,30 euro a tratta e potrà essere acquistato direttamente a bordo del mezzo (con sovrapprezzo), online attraverso l’App Arriva MyPay, presso le rivendite cittadine di ASF e anche presso i parcometri di CSU e il parcheggio Valmulini.
Oltre al servizio di navetta straordinario, restano attivi i classici collegamenti di ASF dalla Città a Villa Olmo, attraverso le linee 1, 6, 11, C10, linee che passano anche da Tavernola e Cernobbio.
Per chi avesse la necessità di raggiungere Como con il proprio veicolo, ASF e CSU hanno stretto un accordo per permettere di utilizzare il parcheggio Val Mulini a 1 euro per l’intera giornata, consentendo inoltre al conducente del veicolo di utilizzare il ticket del parcheggio come biglietto per le corse dei mezzi ASF. Dal parcheggio Val Mulini (nelle vicinanze dei poliambulatori Asst ex-ospedale Sant’Anna) infatti è raggiungibile facilmente il centro città e scendendo a Piazza Vittoria sarà possibile salire sulla navetta dedicata.