Quantcast

Otto mesi per l’esame della patente di guida: Orsenigo sollecita interventi urgenti a Como foto

Il consigliere regionale del Pd chiede un impegno della maggioranza per le migliaia di persone in attesa. Quasi 6.000 i giovani che stanno aspettando.

E’ un problema che va avanti da tempo. Le autoscuole del territorio sono in forte difficoltà da mesi. Per l’esame della patente di guida i tempi, in Motorizzazione, sono lunghissimi. Oggi arriva anche la denuncia del consigliere regionale comasco del Pd Angelo Orsenigo:”I dati aggiornati alla fine di giugno parlano chiaro: sono 5934 i comaschi che aspettano di fare l’esame della patente con un tempo di attesa di più di otto mesi. Siamo davanti a una situazione intollerabile per migliaia di ragazze e ragazzi comaschi che vanno ascoltati e aiutati. Alla base del problema sta la scarsità di organico della motorizzazione civile di Como che non permette la gestione delle domande: Regione Lombardia si impegni il prima possibile per risolvere il problema in stretta collaborazione con le altre istituzioni”.

 

Lo scorso 13 luglio, la maggioranza ha presentato una mozione che chiedeva interventi di aumento di organico nella sola motorizzazione di Brescia. Visto che tutte, e non solo alcune, motorizzazioni sono in forte difficoltà, il Partito Democratico è riuscito a modificare la mozione in modo da includere tutte le province lombarde, compresa la nostra Como. Ora la giunta dovrà impegnarsi, tra le altre cose, a favorire l’assunzione di personale attingendo dalle altre graduatorie della pubblica amministrazione. Il mio auspicio, pensando alle migliaia di persone che sono costrette ad attendere mesi per ottenere la patente, è che Regione Lombardia traduca rapidamente in impegno reale quanto contenuto nella mozione. Aspettare otto mesi per una patente è semplicemente inaccettabile” conclude Orsenigo nella sua nota inviata oggi.