Quantcast

Amandla, nel weekend la finale del Premio Bindi 2021

Gli Amandla sono tra gli otto finalisti del Premio Bindi a Santa Margherita Ligure, che ogni anno assegna un riconoscimento a gruppi e cantautori

E sarà proprio la band comasca degli Amandla una delle otto finaliste della diciassettesima edizione del prestigioso Premio Bindi, che si terrà questo weekend a Santa Margherita Ligure. Selezionati tra 440 artisti e band provenienti da tutta Italia, gli Amandla, al secolo Gabriele Franchi, Nicolas Ardino, Alberto Zerbi e Riccardo Porta, si esibiranno insieme agli altri finalisti, Asteria, Disarmo, I Segreti, Il Cairo,Yvan, rOMA e Sem, davanti ad una giuria composta da musicisti, giornalisti, manager, discografici e addetti ai lavori, come l’autore e speaker radiofonico Massimo Cotto, la giornalista di Repubblica Lucia Marchiò, il giornalista e direttore di Spettakolo.it Massimo Poggini, la critica musicale Marinella Venegoni, l’autore Andrea Podestà, il musicista Armando Corsi, l’autore Marco Rettani, il direttore dell’Isola che non c’era Francesco Paracchini, il membro del direttivo di Audiocoop Marco Mori e il giornalista Emilio Targia.

Amandla premio Bindi 2021

Gli Amandla saliranno sul palco dell’Anfiteatro Bindi nel pomeriggio del 10 luglio, per eseguire due brani inediti non presentati in concorso, “Mai come ieri” e “Ci siamo persi”, mentre alla sera suoneranno una tra le canzoni presentate al concorso, “Caranotte”, scelta dal direttore artistico Zibba, e la cover di un successo di Umberto Bindi. «Abbiamo deciso di portare, insieme ai nostri, un brano che ci piace molto, “La musica è finita”, proposto quest’anno a Sanremo da Annalisa nella serata delle cover – ha raccontato Gabriele Franchi – Siamo consapevoli della sfida che ci attende, perché quando si toccano capolavori del genere, così conosciuti e amati, sono necessarie grandi capacità interpretative, altrimenti si rischia di cadere nella mediocrità. La renderemo nostra, nel pieno rispetto dell’identità artistica e dello stile della band».

Amandla premio Bindi 2021

Il primo classificato vincerà la targa Premio Bindi 2021, una borsa di studio in denaro e potrà, di diritto, partecipare al Premio dei Premi nell’ambito del Mei di Faenza. Inoltre, durante la serata di premiazione di sabato 10 luglio, gli otto finalisti si contenderanno anche la targa Giorgio Calabrese al miglior autore, in collaborazione con Inri, e la targa Quirici al miglior arrangiamento.