Quantcast

Un “Aperitivo contro il consumo di suolo”

Un “Aperitivo contro il consumo di suolo”: è l’iniziativa organizzata per venerdì 9 luglio a Erba, dall’associazione “Testa di Rapa”, in collaborazione col “Circolo Ambiente Ilaria Alpi”.

Le due associazioni, attive sul territorio erbese, stanno conducendo da alcuni mesi una campagna per arrestare il consumo di suolo. La campagna si articola in una serie di azioni ed eventi, sia dal vivo che sui social, che hanno l’obiettivo di far conoscere ai cittadini questa problematica.

Erba è una città in cui, in posizioni assolutamente centrali, sorgono numerose aree dismesse da decenni. Alcuni esempi sono le aree “ex Gasfire”, “ex Meroni” e “ex Molino Mottana”: questi sono dei contesti di abbandono e incuria che frammentano e svalutano il centro città.

A fronte di questa situazione, riteniamo che sia del tutto ingiustificata e anacronistica la scelta delle recenti amministrazioni comunali di costruire nuovi edifici su suoli ancora vergini, quali, ad esempio, gli spazi verdi di via Monti e via Galilei. Va sottolineato, inoltre, che questi interventi non sono nemmeno giustificati da un incremento della popolazione residente a Erba, che è da anni in declino. A nostro avviso, un’alternativa è proprio quella di riutilizzare le aree dismesse.

Con questa campagna vogliamo evidenziare che il consumo di suolo è una questione globale che viene tuttavia determinata da un insieme di scelte sbagliate a livello locale. E’ dunque fondamentale che i cittadini chiedano alle proprie amministrazioni comunali di arrestare immediatamente il consumo di suolo e di mettere in campo tutti gli strumenti urbanistici necessari a salvaguardare le pochissime aree libere rimaste nei contesti urbanizzati.

La prossima iniziativa organizzata dalle due associazioni è appunto l’“Aperitivo contro il consumo di suolo” che si terrà venerdì 9 luglio dalle ore 19, presso l’Azienda Agricola “La Runa” (in via Alserio 25/b, Erba). L’evento avrà come ospite il professor Paolo Pileri, docente di urbanistica presso il Politecnico di Milano, autore e divulgatore scientifico. Vogliamo offrire al nostro territorio un’opportunità stimolante per capire, con l’aiuto di un esperto del settore, quanto il suolo sia una risorsa preziosa e limitata e per imparare a guardarlo con occhi diversi. Il primo passo fondamentale per salvaguardare una risorsa è, infatti, saperne riconoscere il valore. L’evento si svolgerà in un bellissimo spazio verde immerso nella natura; al termine del dibattito, ci sarà un aperitivo con musica dal vivo, con il cantautore Gianluigi Martone.

Per partecipare all’evento è obbligatoria la prenotazione tramite mail all’indirizzo infotestadirapa@gmail.com .