Quantcast

Estate Canturina, il programma dall’8 all’11 luglio

La programmazione di Estate canturina da giovedì 8 luglio a domenica 11 luglio, tra workshop letterari, cinema, spettacoli e concerti

Più informazioni su

Dall’8 all’11 luglio si preparano altri quattro giorni di spettacoli, musica e appuntamenti culturali e cinematografici per la rassegna Estate Canturina 2021, organizzata dal Comune di Cantù in co-progettazione con Mondovisione, con la partecipazione di numerose associazioni locali, la mediapartnership di CiaoComo ed il supporto di Gruppo Autotorino, Bennet, Cicli Carreri Cantù, Fit Express Cantù e Sidergorla SpA.

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Giovedì, 8 Luglio 2021, alle 21, presso il Teatro San Teodoro, andrà in scena lo spettacolo dal titolo “Gran Casinò – Storie di chi gioca sulla pelle degli altri”, di Ercole Ongaro e Fabrizio De Giovanni, con Fabrizio De Giovanni e la regia di Gilberto Colla. Lo spettacolo, inserito nel  progetto “Oltre il Gioco. Una rete a contrasto del Gioco d’Azzardo Patologico” di Azienda Galliano e finanziato da ATS – Insubria, è realizzato con la collaborazione di Enrico Comi, la direzione tecnica di Maria Chiara Di Marco, la post produzione video di Franco Valtellina e la produzione di Itineraria Teatro.

Per prenotazioni cliccare qui

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Venerdì 9 luglio, alle 20.30, presso il Parco Martiri Delle Foibe, la Nuova Scuola di Musica di Cantù organizza “Vagamondo, il giro del mondo in musica”. Lo spettacolo si sviluppa in un percorso musicale attraverso il repertorio popolare internazionale, un vero e proprio “itinerario della memoria” tra periodi musicali incredibilmente intensi, sia dal punto di vista dell’attualità che della vitalità artistica, anche attraverso una breve presentazione finalizzata all’approfondimento storico-sociale di ogni particolare cultura. Un vero e proprio viaggio attraverso il quale lo spettatore approderà nell’area dell’Est Europa, ascolterà musica tzigana e kletzmer, sarà ammaliato dalle gighe e dai reels irlandesi nonché dalle vecchie danze di corteggiamento e dai balli del carnevale tipici dell’area italiana, giungerà in America latina per assaporare l’incanto dei suoi Tanghi e delle sue Milonghe, ascolterà trascrizioni di grandi autori classici che hanno attinto dal linguaggio popolare quali Astor Piazzolla, Hector Villalobos, Jorge Cardoso, Luis Rizzo, Bela Bartok, Turlogh O’Carolan.

Giorgio Molteni violino
Carlo Ferrè chitarra
Lorenzo Ravazzani viola
Matteo Pallavera contrabbasso

Per prenotazioni cliccare qui

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Sempre venerdì 9 luglio, alle ore 21.15, in Corte San Rocco, si terrà il secondo appuntamento con “Al paese di Truciolo 2021”, il Festival di Teatro di Figura di Cantù, diretto da Ivano Rota. Ospiti da Bergamo, I burattini di Virginio Baccanelli.

Per prenotazioni cliccare qui

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Sabato 10 luglio, alle ore 18, nel Cortile Teatro San Teodoro, l’associazione culturale Le Sfogliatelle, nell’ambito del ciclo “giorni d’estate”, organizza un workshop di narrativa umoristica di due ore con Francesco Muzzopappa, che illustrerà le regole base di questo genere letterario e le figure retoriche di riferimento per creare commedie. L’incontro si concluderà con un momento dedicato alle domande e alle risposte e il firmacopie.

Per prenotazioni cliccare qui

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Sempre sabato 10 luglio, alle 21, al Parco Martiri delle Foibe, si potrà assistere al live della Hot Band, a cura di Mondovisione. La band, composta da 6 elementi, proporrà un repertorio di brani ispirati alla dance degli anni Settanta e Ottanta.

Per prenotazioni cliccare qui

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Ancora, sabato 10 luglio, alle 21.30, il cinema all’aperto dell’Oratorio San Giuseppe, organizzato dalla Cooperativa ControLuce, proporrà la visione del film “Gli anni più belli”, diretto da Gabriele Muccino, con Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria. Ingresso 4 euro.

Per prenotazioni cliccare qui

estate canturina 8 - 11 luglio 2021

Infine, domenica 11 luglio, alle 15 e alle 17, presso il Parco Martiri delle Foibe, l’associazione Charturium organizza “Scopriamo i nostri amici alberi”, un modo divertente ed educativo per avvicinarsi alla tutela e rispetto della natura grazie alla presenza di un appassionato di botanica che spiegherà le caratteristiche degli alberi presenti nel parco. L’iniziativa è rivolta in particolare alle famiglie, che saranno coinvolte in un quiz a premi.

Per prenotazione cliccare qui

Più informazioni su