Quantcast

Como Women, rivoluzione del presidente Stefano Verga: tanti acquisti per puntare alla serie A foto

Importanti novità in questo inizio di luglio. De La Fuente sarà il nuovo mister, Saimir Keci  d.g., Roberto Giorgio Zambon assistente d.g. e Rachele Stucchi responsabile organizzativa e Tumiatti il referente tecnico.

L’ultimo nome, in ordine cronologico, è quello di Riccardo Tumiatti, nuovo Responsabile Tecnico per la stagione 2021/2022. Classe 1963, cresciuto nel vivaio del Milan, da calciatore ha fatto tutta la trafila delle giovanili dal 1973 al 1981. Nella stagione 1981/1982 fa parte della rosa della prima squadra del Milan, senza mai riuscire a debuttare. Successivamente continua la carriera in Lega Pro. Poi tanta esperienza nel mondo professionistico sia pure a livello giovanile. Un palmares di prestigio, insomma, anche per lui.

 

Tumiatti è solo l’ultimo nome dell’elenco di acquisti in casa della F.C. Como Women (calcio femminile serie B) del vulcanico e attivissimo presidente Stefano Verga. In attesa del ritiro precampionato della nuova stagione 2021/22 nella splendida location di Marilleva in Trentino della prima squadra, dal 31 luglio al 10 agosto, arriva un’autentica raffica di novità. Si comincia dall’arrivo di Saimir “Miro” Keci  come nuovo direttore generale della società, ad aiutarlo ecco Roberto Giorgio Zambon con l’incarico di Assistente Operativo del Direttore Generale.

In panchina a guidare le ragazze ci sarà Sebastián De La Fuente: è lui il nuovo allenatore della prima squadra per la stagione 2021/2022.

A completare lo staff dirigenziale un volto femminile, Rachele Stucchi sarà il responsabile organizzativo. Obiettivo, confermato anche da questi investimenti manageriali, quello di puntare dritto alla serie A dopo la stagione scorsa nella quale – con i problemi anche del Covid, la formazione non ha reso come nelle aspettative del numero uno.

 

Andiamo a conoscere uno ad uno i nuovi componenti della F.C. Como Women a cominciare dal nuovo direttore generale Saimir “Miro” Keci: ha mosso i primi passi da allenatore nell’Atalanta nel 2001, e nel femminile dal 2003 al 2007; alla guida della categoria Allieve ha vinto un campionato. Nel 2007 si trasferisce al Brescia Femminile dove è alla guida della Primavera per diverse stagioni. Nel 2010 vince il Torneo di Arco di Trento “Beppe Viola” e arriva alla finale del campionato italiano Primavera perdendo solo la finale col Torino. Prende in mano la prima squadra (in Serie A) verso fine campionato 2011/2012 subentrando a Nazzarena Grilli e la conduce alla vittoria della Coppa Italia, primo storico trofeo della società. Dopo un’esperienza nel Franciacorta in Serie B (quinto posto) e nella nazionale albanese femminile Under 19, Keci passa alla Juniores Regionali del Darfo Boario maschile (2015/16).  Nelle stagioni 2015/16 e 2016/17 è stato osservatore per nazionale italiana femminile. E’ terzo allenatore agli Europei 2017 disputati nei Paesi Bassi (con Antonio Cabrini e Rosario Amendola). In quel biennio è stato anche responsabile tecnico del Centro Federale di Verano Brianza. Nel 2017 viene ingaggiato come dirigente responsabile del settore femminile dell’Inter, arriva subito la vittoria alla Danone Cup Under 12, sono Campioni d’Italia Under 15 e Allieve. Nel 2018/19 l’Inter è campione d’Italia Primavera e vincitrice del campionato di Serie B con record di punti. Rimane all’Inter fino alla stagione 2020/2021.

La prima squadra sarà guidata da Sebastian De La Fuente, argentino, ma con cittadinanza italiana, classe 1976, può definirsi un classico esempio di allenatore che ha saputo imporsi grazie ai suoi successi, partendo dalla gavetta.
Ha iniziato la sua attività con i Leoni di Potrero nel 2007, centro di formazione calcistico milanese creato da Javier Zanetti e Esteban Cambiasso. Nel 2008 è seconda guida dell’Arconatese in Prima Categoria, vince i playoff ed è promosso in Promozione. Nel 2011/2012 vince il campionato di Terza Categoria alla guida della Casnatese. Nel 2013/2014 raggiunge i Playoff di Seconda Categoria con l’Arca in una storica finale all’Arena di Milano, con oltre 500 spettatori, battendo la Serenissima Solaro 2-1 e raggiungendo la promozione in Prima Categoria. Nel 2016/17 De La Fuente passa all’Inter come secondo allenatore della squadra femminile in serie B. Al terzo anno (2018/2019) viene promosso alla guida della squadra e vince il campionato conquistando una storica promozione in Serie A con record di punti. Dal 2019 al 2021 guida la squadra della Primavera Nazionale dell’Inter Femminile.

Roberto Giorgio Zambon  è l’Assistente Operativo del Direttore Generale. Con una pluriennale esperienza nella gestione di importanti società calcistiche dilettantistiche, e successivamente nell’organico organizzativo del settore giovanile maschile e femminile dell’F.C. Internazionale, Zambon porta la sua grande esperienza e professionalità nel club lariano.

Rachele Stucchi come Responsabile Organizzativo sarà una garanzia per la F.C. Como Women. Rachele Stucchi entra nel mondo del calcio nel 1997 realizzando il suo sogno di lavorare all’Inter, iniziando a lavorare nel settore giovanile nell’ambito del progetto Inter Campus Italia. Negli anni a seguire le viene data la responsabilità a livello organizzativo dei progetti del settore giovanile che riguardano le società affiliate a cui si aggiungono poi i CDF (Centri di Formazione). Nel 2014 diventa anche responsabile organizzativo dell’Attività di Base. Nel 2015 parte il nuovo progetto dell’Inter Femminile all’interno del quale collabora con Miro Keci, intanto approdato nel club nerazzurro nel 2017, per seguire tutta la parte tecnica. Dopo oltre 21 anni lascia l’Inter nel 2019.