Quantcast

Lunedì del Cinema: “Easy Living” un film per parlare senza retorica di migranti foto

Cosa potrebbe succedere se un quattordicenne, una studentessa che contrabbanda medicinali e sigarette e un maestro di tennis americano con velleità artistiche decidessero di aiutare un migrante a varcare il confine con la Francia? Ventimiglia. È qui che incontriamo Don, un maestro di tennis americano che seduce signore over cinquanta e ha una passione per la pittura; Camilla, una contrabbandiera e Brando suo fratello quattordicenne. I tre finiranno con l’entrare in azione insieme per aiutare Elvis, un migrante clandestino, a passare in Francia per ricongiungersi con la moglie incinta.

“Easy living – La vita facile” è il fil in programma il 21 giugno allo Spazio Gloria per la rassegna i Lunedì del Cinema. L’opera prima dei fratelli Miyakawa non è priva di problemi di scrittura (tutta la prima parte del film dà l’impressione di essere un assemblaggio di scene che dovrebbero avere lo scopo di caratterizzare i protagonisti) nonché di ingenuità (si veda la scena dell’incontro/scontro tra Don in bicicletta e un uomo con un enorme mazzo di fiori decisamente inutile nel momento in cui la tensione dovrebbe stare per crescere). Ma proprio in questa ingenuità e freschezza sta il pregio di questa piccola storia che ha un obiettivo che riesce a raggiungere: parlare di migranti senza retorica e senza virare forzatamente nel dramma.

Spazio Gloria via Varesina – Como

21 giugno

EASY LIVING – LA VITA FACILE di Orso Miyakawa, Peter Miyakawa

Italia, 2019, durata 93 minuti.

Inizio film ore 21

Ingresso unico € 7,50 (compresi diritti di prevendita).
Ingresso riservato ai soci ARCI solo con prevendita online.
IMPORTANTE:
E’ OBBLIGATORIO L’ACQUISTO DEL BIGLIETTO ONLINE, da fare esclusivamente su www.spaziogloria.com/biglietteria. Anche i possessori di abbonamento devono prenotare il proprio posto online.

Spazio Gloria via Varesina 72 – Como
Info: www.spaziogloria.com