Quantcast

Festa della Musica a Villa Bernasconi con la pianista Ying Li

Lunedì 21 giugno, alle ore 16 e alle ore 17, la giovane e talentuosa pianista cinese Ying Li si esibirà nella Sala da Pranzo di VIlla Bernasconi

Lunedì 21 giugno 2021 i visitatori del museo di Villa Bernasconi a Cernobbio potranno vivere un’esclusiva esperienza musicale nell’ambito del tradizionale appuntamento della Festa della Musica. Il titolo dell’iniziativa, promossa e patrocinata dal Ministero della Cultura, giunta alla sua 27a edizione,  sarà quest’anno “Squilli di musica e di vita!”.

Villa Bernasconi parteciperà all’evento con una esibizione speciale della pianista cinese Ying Li, un’esperienza di visita magica che riporterà i visitatori nelle atmosfere di inizio Novecento. Alle ore 16 e alle ore 17 la giovane e talentuosa musicista eseguirà dal vivo per gli ospiti del Museo la Sonata op 101 di Beethoven e la Fantasia di Chopin op 49. L’esibizione è compresa nel biglietto di ingresso del Museo, prenotabile sul sito, e si terrà nella Sala da Pranzo della Villa, dove la pianista suonerà il pianoforte a coda Pleyel.

villa bernasconi concerti Ying Li

Ying Li, classe 1997, è una dei tre brillanti pianisti che si contenderanno la finale del Premio Internazionale Antonio Mormone dal 7 all’11 luglio 2021 a Milano. Diplomata nel 2019 al Curtis Institute of Music di Philadelphia, dove ha studiato con i Maestri Seymour Lipkin e Jonathan Biss, a giugno 2021 ha ottenuto il Dottorato alla Julliard School con il Maestro Robert McDonald. In qualità di solista, Ying ha suonato con la Philhadelpia Orchestra, New Jersey Symphony Orchestra, Bacau Symphony Orchestra e St. Petersburg Chamber Philharmonic Orchestra. Finalista nel 2021 al Concours Musical International de Montréal, ha vinto il 1° premio Series Sarasota National Competition, il 3° premio Young Artist Concerto Competition della Minnesota Symphony Orchestra, il 1° premio Solo Competition e Concerto Competition del Brevard Music Festival. Appassionata camerista, è membro dell’AYA Trio di Philhadelphia.

La Festa della Musica riparte alla grande: 575 le città finora coinvolte, oltre 5000 concerti gratuiti, con 26.000 fra artisti professionisti e non e circa 670 realtà associative che porteranno la propria musica non solo nei luoghi istituzionali ma anche nelle piazze, come un forte segnale di ritorno alla normalità.