Quantcast

Tragedia in montagna: donna di Colverde precipita e muore a Campodolcino foto

La vittima è Laura Bellandi. Un volo tremendo e senza scampo. Stava facendo una escursione per vedere i sentirei della zona.

Una gita finita in modo tragico. Era impegnata a verificare i percorsi migliori in vista dell’estate, dove poter portare i ragazzi del campo estivo per alcune passeggiate. Ha perso l’equilibrio, è precipitata nel burrone per oltre 100 metri. Caduta fatale in montagna per Laura Bellandi, 48 anni, residente a Colverde, morta nel primo pomeriggio dopo un volo di un centinaio di metri. La disgrazie è avvenuta all’improvviso: la donna, accompagnata da un residente della zona, stava percorrendo un sentiero delle mucche. All’altezza della bocchetta del Passo dei Camini la scivolata fatale e il volo senza scampo. E’ successo tra l’Alpe Angeloga e il Lago Nero, a 2.200 metri di quota, nel territorio comunale di Campodolcino (Sondrio),

A lanciare l’allarme è stato il compagno di escursione che ha assistito impotente alla tragedia. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto purtroppo per la donna non c’era più niente da fare: decesso sul colpo per le ferite riportate.