Quantcast

Da anni portano in campo i bambini con lo spettro dell’autismo: complimenti al Tennis Como! foto

Il riconoscimento consegnato oggi dall'assessore Marco Galli al Direttore tecnico Paolo Carobbio. Le loro parole.

E’ stata una scommessa. Vinta alla grande. Ma quando, tanti anni fa, alla domenica mattina Paolo Carobbio iniziava a portare i primi ragazzi con disturbi allo spettro dell’autismo, molti si sono chiesti come era possibile. Ora non solo è possibile, ma anche un progetto splendido, unico finora in Italia, che regala gioia e soddisfazione a decine di famiglie. E per questo, in una cerimonia che si è svolta in mattinata sui campi in terra rossa del Tennis Como, l’assessore allo sport del Comune di Como Marco Galli ha consegnato un riconoscimento a chi ha iniziato e creduto – tenecamente – alla cosa. Vale a dire il direttore tecnico del club, Paolo Carobbio, affiancato poi dalla presidente Chiara Sioli, da Mauro Peverelli e tanti altri volontari.

tennis como riconoscimento a paolo carobbio per lezioni a bimbi con autismo

Ne è saltata fuori una iniziativa da applausi. “Speriamo ce la possano copiare anche altri circoli Vogliamo essere copiati…”, così una orgogliosa Chiara Sioli nel video allegato nel quale sono spiegati i motivi importanti di questa sommessa. Vinta alla grande, come detto, dopo lo scetticismo iniziale.

 

tennis como riconoscimento a paolo carobbio per lezioni a bimbi con autismo