Quantcast
Stop al coprifuoco: schianti e ubriachi, nel comasco un incubo che ritorna dopo mesi - CiaoComo
Gli interventi

Stop al coprifuoco: schianti e ubriachi, nel comasco un incubo che ritorna dopo mesi

Era tempo che non succedeva: con lo stop alle limitazioni un ragazzo 20enne soccorso nel cuore della notte per alcool

Due persone erano già state soccorse nel fine settimana, prima del passaggio formale in zona bianca. Da ieri sera, con il coprifuoco abolito dopo mesi, ecco alcuni effetti in parte temuti di questa nuova libertà dopo mesi di restrizioni. Sono gli ubriachi, incubo che ritorna dopo mesi di restrizioni. Ieri sera alle 23 un 46enne soccorso in centro Como (via Rodari) in stato di ebbrezza e poi portato al Valduce di Como. E stanotte alle 4, in via Italia Libera, altro intervento del personale 118 per un 20 enne che si è sentito male per l’alcool ingerito. Ricovero al Sant’Anna in osservazione. Altre intossicaioni etiliche, come detto, anche nel recente fine settimana.

 

E ieri sera, non solo intossicazioni etiliche. Ad Inverigo, via Don Gnocchi, scontro tra due auto poco prima della mezzanotte: i conducenti (un ragazzo 21enne ed una ragazza di 19 anni) feriti e ricoverati in osservazione in ospedale ad Erba. Prognosi riservata per entrambi, non sono in condizioni critiche.

 

commenta