Quantcast

La fotonotizia di CiaoComo

Gli studenti del Liceo Musicale Giuditta Pasta conquistano il primo premio per il Coro della scuola

Gli studenti del Liceo Musicale e Coreutico “Giuditta Pasta” di Como, nel mese scorso hanno partecipato a due prestigiosi concorsi ottenendo ottimi risultati.

Il V Concorso Nazionale Scuole in Musica Città di Verona si è svolto con la ormai consueta modalità di presentazione di video digitale e ha portato gli alunni del Liceo a ben 23 podi tra cui, per la categoria solisti biennio 5 primi premi (Malacchini A., Lurati M.L., Midiri A., Scelzi L. Allen T.), 3 secondi premi (Zappa R., Boscoro M., Savi C.) ed un terzo premio (Papis E.); per la categoria solisti triennio 4 primi premi (Torresan L., Beltrami E., Fiori M., Fuschini N.), 3 secondi premi (Castracane Z., Canestri R.V., Manoni W.) e 3 terzi premi (Cipriani A., Lottaroli M., Donegana G.); per la categoria formazione duo 2 primi premi (Manoni W. – Malacchini A., Manoni W. – Beltrami E.); per la categoria ensemble orchestrali 2 primi premi (Settimino Archi, Settimino flauti).

Il massimo dei risultati è stato raggiunto anche al Concorso Internazionale Musicale Città di Scandicci dove gli studenti del Coro del Biennio e del Triennio Diretti dal Maestro Massimo Mazza si sono aggiudicati il primo premio assoluto con valutazione 100/100. 

 

Per premiare gli alunni del coro per questo grande risultato, il Liceo “Giuditta Pasta” ha organizzato lo scorso 5 giugno il primo Concerto dal vivo, in esclusiva solo per il Liceo, presso la Basilica Sant’Abbondio di Como.
“Il Direttore e Fondatore del Liceo Roberta Di Febo dichiara: “Il nostro Liceo è uno dei primi ad aver organizzato un concerto in presenza. Dopo un lungo periodo di chiusure forzate e didattica a distanza abbiamo voluto organizzare un concerto privato dal vivo. Premiare è un modo di valorizzare l’impegno e lo studio della musica e dello strumento musicale nella scuola e valorizzare il ruolo formativo del nostro Liceo”.

 

Il Liceo Musicale e Coreutico “Giuditta Pasta”, unico ente riconosciuto sul territorio che rilascia diplomi di Stato per la danza, articolato nelle rispettive sezioni, è indirizzato all’apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e allo studio del loro ruolo nella storia e nella cultura. Guida lo studente ad approfondire e sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per acquisire, anche attraverso specifiche attività funzionali, la padronanza dei linguaggi musicali e coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione, maturando la necessaria prospettiva culturale, storica estetica teorica e tecnica.