Quantcast

Erba-choc, i ladri negli uffici di notte e rubano la cassaforte di “Noivoiloro”:”Che tristezza…” foto

Il post della dirigenza della Onlus. E decine di attestazioni di affetto. Zoffili:"I carabinieri li troveranno"

Un post e tre foto. Che fanno capire la follia della notte alla sede di “Noivoiloro” di ERba. I ladri hanno preso di mira la sede e messo a soqquadro la sede. Ecco le immagini e le parole della dirigenza della Onlus dopo la scoperta della finestra forzata e del furto della cassaforte.

 

Ci rattrista comunicarvi che questa notte alcuni “disperati” hanno forzato la finestra del nostro ufficio, spaccato il muro e rubato la cassaforte.
Purtroppo la cassaforte conteneva valori per un totale di 4000,00 euro, frutto delle campagne di raccolta fondi e della vostra generosità.
La furia dei malviventi è scattata intorno alle 2.00 di notte. Probabilmente prima di entrare in azione, hanno fatto scattare l’allarme intorno alla 1.00 ed atteso l’intervento della vigilanza e dei nostri volontari per misurarne le tempistiche di intervento.
Poi intorno alle 2.00 di notte in meno di 10 minuti hanno forzato la finestra dell’ufficio delle Associazioni e devastato la parete fino a sradicare dalle mura la cassaforte per poi scappare con la stessa.
Rimaniamo attoniti nel constatare che in mezzo a noi ci sono persone probabilmente disperate che per sopravvivere sono capaci di simili atti a danno della nostra associazione che si occupa di persone disabili e di svantaggio sociale.
Rabbia? No! Infinita tristezza!

 

Moltissime le reazioni in queste ore. Tra quelle “istituzionali” il deputato erbese della Lega Eugenio Zoffili che ha subito espresso solidarietà e vicinanza a “Noivoiloro”. “Sono certo – ha detto il parlamentare – che i nostri bravi carabinieri sapranno risalire agli autori e li troveranno”.

 

Resta sconcerto e amarezza. Un raid folle e devastante ai danni di una delle più belle realtà di assistenza a persone in difficoltà del nostro territorio.