Quantcast

Un mercoledì da protagonisti: Albese insegue la finale per la A, Comonuoto per la salvezza foto

Due formazioni impegnate in serata. La Tecnoteam per un sogno che dura da anni, i ragazzi di Zimonjic per rimanere in A2 maschile

In campo quasi in contemporanea. Turno infrasettimanale per la Tecnoteam Albesevolley e la Comonuoto Recoaro. Stasera entrambe impegnate per cercare di inseguire i loro traguardi. Iniziamo dal volley femminile di B1 con le ragazze della Tecnoteam Albese che cercano l’accesso alla finale per la promozione in serie A, traguardo mai raggiunto dal club del presidente Crimella in quasi 50 anni di storia. La Tecnoteam, forte del 3-1 di sabato nell’andata, deve respingere il prevedibile assalto dell’Esperia Cremona in gara2 di semifinale per poi giocarsi tutte le speranze di salita nelle due gare della finalissima. In campo alle 21 alla palestra Pedretti di Albese (ancora a porte chiuse per i tifosi): diretta sulla pagina Facebook della società albesina.

 

E alle 19 tocca alla Comonuoto Recoardo che, alla piscina di Rapallo, affronta la Sportiva Sturla con l’obiettivo di chiudere qui il discorso salvezza in una annata difficile. I ragazzio di Zimonjic puntano al bis di sabato a MOnza nella gara di andata dei playout. E con un successo in Liguria si avrà la certezza matematica della A2 anche per il prossimo campionato. I ragazzi comaschi sono cresciuti in questa stagione anche se hanno dovuto affrontare diversi ostacoli tra cui il Covid tra tamponi ed accertamenti ogni 15 giorni. Pellegatta e soci giocano anche loro – come le ragazze di Albese – in un impianto senza tifosi a Rapallo: unica opportunità pure per loro la diretta sulla pagima Facebook del club.