Quantcast

Gli schianti della domenica: dieci feriti a Limido nella stessa via, centauro a terra a Gravedona foto

Per uno strano e raro caso, soccorsi due volte in via Pellico a poche ore di distanza. Serio anche un motociclista in alto lago.

In una giornata con tantisime persone in circolazione, non sono mancati gli incidenti. Doppio schianto – grave – oggi nella stessa strada (via Pellico) a Limido Comasco. Per una strana quanto rara coincidenza, i due schianti sono avvenuti a poche ore di distanza. Nel pomeriggio, prima delle 17, si sono scontrate una moto e un’auto. Grande spiegamento di soccorsi in azione: l’elisoccorso è arrivato da Milano assieme a tre autoambulanze ed ai carabinieri di Cantù. Quattro i feriti, tre donne di 36, 42 e 38 anni e un uomo di 50, tutti ricoverati in osservazione.

Stamane sempre a Limido un violento tamponamento fra auto, una delle quali poi uscita di strada. Sul posto quattro ambulanze, i carabinieri di Cantù e i vigili del fuoco di Como. Nella carambola in tutto sono stati sette le persone ferite. I tre più gravi sono stati portati in codice giallo all’Ospedale di Castellanza, a quello di Busto Arsizio e al Sant’Anna di Como. Cause in fase di acertamento.

 

E nel tardo pomeriggio altro incidente serio a Gravedona: Alle 17,20, sulla provinciale per Peglio, un 36enne è caduto da solo con la moto riportando importanti contusioni. E’ stato soccorso dall’ambulanza di Dongo e portato in ospedale a Gravedona. Avrebbe fatto tutto da solo. POrognosi riservata.

 

(foto da archivio)