Quantcast

Albese, domani la finale del concorso “Esperia”

Si terrà al Centro Civico Fabio Casartelli di Albese con Cassano la premiazione dei vincitori della seconda edizione di "Esperia"

Il Concorso musicale “Esperia”, organizzato con il Patrocinio del Comune di Albese con Cassano in collaborazione con la Pro Loco, è giunto alla finale della sua seconda edizione che, dopo una selezione online a cui hanno partecipato oltre 60 ragazzi, si terrà domani, domenica 30 maggio presso il centro Civico Fabio Casartelli di Albese con Cassano.

Ideato con la tradizionale formula in presenza e successivamente trasformato in video concorso, “Esperia” ha fortemente cercato, come proprio elemento distintivo, la qualità artistica e lo spessore umano dei commissari e ha voluto rappresentare un momento di confronto e condivisione per quei giovani che hanno scelto di dedicarsi allo studio di uno strumento sia presso scuole ad indirizzo musicale che in ambiti diversi.

A causa dell’emergenza sanitaria, gli ideatori Debora Chiantella ed Emanuele Lo Porto hanno deciso di devolvere l’intero importo delle iscrizioni della prima edizione alla protezione civile, così come i commissari, M° Cristiano Rossi (presidente), M° Annibale Rebaudengo, M° Angelo Bolciaghi e M° Matteo Vanzini, hanno aderito a questo progetto prestando la propria elevatissima professionalità a titolo gratuito, dimostrando una volta di più una grande sensibilità.

Concorso musicale Esperia Albese con Cassano

Notevole la risposta ricevuta, con circa 200 iscrizioni di ragazzi provenienti da scuole della provincia di Como e da tutto il territorio nazionale, diversi dei quali si sono contraddistinti per un elevatissimo livello tecnico-espressivo.

«L’amministrazione comunale è estremamente soddisfatta per l’iniziativa – ha commentato il sindaco Carlo Ballabio – al di là del grande successo ottenuto. Queste occasioni costruite sul territorio non devono essere sprecate, ma bisogna fare in modo che si espandano e diventino un’importante occasione culturale. Un grande complimento va agli ideatori del concorso e direttori artistici della rassegna, ai quali garantiamo l’appoggio per le future edizioni, con l’augurio che il Concorso “Esperia” cresca negli anni, trasformando il piccolo centro della Brianza un punto di riferimento del settore».

A differenza della prima, la seconda edizione del concorso ha una struttura più articolata e raggiunge una vasta platea di partecipanti: dai bambini delle elementari e delle medie ad indirizzo musicale (“Note sul registro”, solo online), ai musicisti fino a 25 anni di età (selezione online, finale in presenza il 30 maggio).

Per questi ultimi sono previste borse di studio e concerti premio messi a disposizione dall’amministrazione comunale e da associazioni culturali, che in un momento così difficile per la cultura hanno deciso di investire nei giovani offrendo loro la grande opportunità di potersi esprimere attraverso l’arte.

Concorso musicale Esperia Albese con Cassano

Fondamentale è stata l’attenzione del Teatro Sociale di Como, da sempre attento ai giovani e pronto ad abbracciare progetti musicali nuovi, che ha aperto le porte della sua casa offrendo un concerto durante la prestigiosa stagione dedicata alla musica da camera. Alla già prestigiosa commissione della scorsa edizione, formata dai maestri Annibale Rebaudengo, Cristiano Rossi e Angelo Bolciaghi, quest’anno si aggiungono musicisti del calibro di Roberto Miele (cornista del Teatro alla Scala), Edoardo Perlasca (chitarrista) e Mario Gerosa (trombettista e direttore).

Dopo l’annuncio dei vincitori delle singole categorie, si potrà assistere al Concerto di Premiazione che si terrà presso la Chiesa Parrocchiale Santa Margherita in Piazza Motta, ad Albese, intorno alle ore 18:30. Nel rispetto delle leggi in merito all’emergenza sanitaria è obbligatoria la prenotazione al seguente indirizzo di posta elettronica: ginetta.regina@alice.it